13 set 2010

Solo per oggi prenderò una mezz'ora di tranquillità per me stessa.

Sat Nam!! Stare in piedi, stare senza muovermi, ritrovare me stessa, decidendo di non "fare niente", ma stare solo con me stessa, riposare il corpo, la mente. 

Tutto questo sembra molto bello eh! E' davvero ciò che desideriamo profondamente. Suona così meraviglioso. 

Mi sono resa conto che sembrava così semplice, fino a quando ho provato a farlo, ho saputo che era molto difficile. Passare un po' di tempo da sola con me

Era quasi impossibile, così ho iniziato con cinque minuti, poi dieci, poi venti, trenta e infine il mio corpo e il mio spirito stavano chiedendo di più. 

Ed era arrivato un momento in cui cinque minuti erano troppo poco, sembrava che il mio cuore non era soddisfatto.Ora ho imparato a prendere sul serio del tempo per me. 


Trenta minuti lontano delle mie occupazioni abituali già non è impossibile, anzi è diventato parte del mio programma. Il principio spirituale che si applica è quello di prendermi cura della mia vita interiore.
I Cinque Livelli dell'Attaccamento - Libro
Stai usando la conoscenza o la conoscenza sta usando te?
Piano piano sono più disciplinata. senza sforzo, naturalmente mi diverto durante il processo perché so che nulla devi essere complicato. 

Questo mi ha dato grandi vantaggi nella mia vita, anche se devo ammettere che ci sono dei giorni che non voglio fare niente, che mi sento un po' pigra, ma quando sono piena di scuse penso ai benefici che ho ottenuto nella mia vita e alla mia salute spirituale.


Ho trovato il tempo per stare con me stessa, sto più in pace, ho una migliore visione delle cose, valorizzo i piccoli momenti, sento più gratitudine


E di fronte a tutti questi benefici non posso fare altro che trovare ogni giorno e in ogni momento il tempo per stare con me!!


Quando sto con me, impiego il tempo a meditare, pregare, cercare il contatto con il mio essere interiore, amarmi, accettarmi. Infine fare le cose che veramente mi fanno sentire felice

Dopo questo sono più tollerante e ho imparato a godermi la mia compagnia.


Col passare del tempo, mi rendo conto che stare con me è diventata una necessità, ho bisogno di questa mezz'ora per riflettere sulle prospettive della mia vita. 

Al sedermi tranquillamente in mezzo al rumore e dalla frenesia di ogni giorno, scopro che non sono sola. 

Se prendo il mio tempo, il mio Dio comunica la sua presenza e si fa sentire.
Ci sono giorni in cui non posso prendere mezz'ora, però ho capito che l' importante non è la quantità ma il tempo dedicato a me, sarà più che sufficiente e sarà un passo in più. Namaste! Ti amo! Google

Visualizza questo blog in altra lingua.

Se il tuo cuore lo sente,dona un po della tua abbondanza...TI AMO