Visualizza questo blog in altra lingua.

Se il tuo cuore lo sente,dona un po della tua abbondanza...TI AMO

06 set 2015

Quando non ti consideri prezioso ti ammali. Parte 2.

Sat Nam bello essere!

Il vero miracolo è Ricordare chi sei e vedere le cose come in realtà sono, in modo che mai più tu possa soffrire, sentire paura, crederti separato, carente e sopratutto che nulla di ciò che accada possa togliere la tua pace. 



Ogni giorno accadono piccoli miracoli che svegliano la tua coscienza e correggono la tua percezione. 
Il Presente è Adesso + DVD
Capitolo 10.
Gli idoli della malattia.
III- Il dio della malattia.

4. Credere che un figlio di Dio è malato è adorare lo stesso idolo che lui adora. 


Dio ha creato l'amore, non la idolatria

Tutte le forme di idolatria sono caricature della creazione e sono insegnate da menti che sono troppo divise, come per sapere che la creazione condivide il potere e mai lo usurpa.

La malattia è idolatria, perché è la credenza che hai che ti è stato tolto il tuo potere

Questo quindi è impossibile, perché tu sei parte di Dio che è tutto il potere. 

Un dio malato non può che essere un idolo, ed è fatto a immagine e somiglianza di ciò che il suo creatore crede di essere.

Questo è esattamente ciò che l'ego percepisce in un Figlio di Dio: un dio malato, auto-creato, autosufficiente, tanto perverso e estremamente vulnerabile. 

E' questo l'idolo che vuoi adorare? 

Questa è l'immagine che veneri, che per salvarla ti mantiene allerta?

Hai realmente paura di perdere questo?
5. Esamina con calma la conclusione logica del sistema del pensiero dell'ego e determina se ciò che ti offre è esattamente ciò che desideri, perché questo è ciò che ti offre. 

Per ottenerlo sei disposto ad attaccare la Divinità dei tuoi fratelli e così perdere di vista la tua? 

Sei disposto a mantenerla nascosta per proteggere un idolo che credi che ti salverà dai pericoli che esso rappresenta, ma che non esistono.
6. Nel Regno non ci sono idolatra, ma un grande apprezzamento per tutto ciò che Dio ha creato, dovuto alla serena conoscenza che ogni essere è parte di Egli. 

Il Figlio di Dio non sa di nessun idolo, l'unica cosa che sa è Chi è il Suo Padre.

In questo mondo la salute è l'equivalente di ciò che nel Cielo è il valore. 

Non è merito mio ciò che ti do, ma il mio amore, perché tu non ti consideri di valore. 

Quando non ti consideri prezioso ti ammali, ma il valore che riconosco può guarirti, perché il valore del Figlio di Dio è uno ed è la stessa cosa.

Quando ho detto

Vi do la mia pace, quello è esattamente ciò che ho voluto dire. 

La pace ti arriva da parte di Dio attraverso me


E' per te anche se tu non la chiedi.

Quando non ti consideri prezioso ti ammali. Parte 1.

Grazie bellissimo essere per essere presente nella mia vita e per leggere i miei post. Pioggia di benedizioni e abbondanza. Ti amo. Tu sei me e io sono te. Namastè. GoogleTutti post del corso di miracoli.