Visualizza questo blog in altra lingua.

Se il tuo cuore lo sente,dona un po della tua abbondanza...TI AMO

24 set 2013

Principi del Corso di miracoli. Parte 1.

Sat Nam Fratelli e sorelle!! 

Qui ti lascio i primi 20 principi del corso di Miracoli. 

Ti suggerisco di leggerli senza complicazioni, senza permettere alla mente di comandare. 

Regalati la opportunità di aprire la tua mente, i tuoi occhi, le tue orecchie a un mondo nuovo e ad ascoltare quello che c'è in te, sopratutto quello che si trova nel tuo cuore. 


Lascia la tua mente aperta a questi pensieri e vivili cosi come un gioco, un divertimento. 


Permettiti di fare cose nuove e non ti preoccupare che il corso farà il resto. Ti amo
Guida a "un Corso in Miracoli"
Capitolo 1.
Il significato dei miracoli.
Principi dei Miracoli:

1- Non c'è alcun ordine di difficoltà nei miracoli. 

Non c'è nessuno che sia più "difficile" o "più grande" da un altro. 

Tutti sono uguali. 

Tutte l'espressione di amore sono massimali.

2. I miracoli - di per sé - non hanno importanza. 

L'unica cosa che conta è la sua origine, che è al di là di tutte le possibili valutazioni.

3. I miracoli sono presenti in natura come espressioni di amore . 

Il vero miracolo è l'amore che ispira. 

In questo senso, tutto ciò che viene dall'amore è un miracolo.
4. Tutti i miracoli significano vita e Dio è il Datore della vita

La sua voce ti indirizzerà in modo molto specifico. 

Ti dirà tutto quello che devi sapere.

5. I miracoli sono abitudini e dovrebbero essere involontari

Non devono essere controllati coscientemente.

I miracoli scelti consapevolmente procedono da una falsa guida.

6. I miracoli sono naturali. 

Quando non accadono significa che qualcosa non va bene.

7. Ogni individuo ha il diritto ai miracoli, ma prima ha bisogno di una purificazione.

8. I miracoli guariscono, perché fanno sparire le carenze. 

Quelli che temporaneamente hanno di più rispetto agli altri aiutano a guarire quelli che temporaneamente hanno di meno.

9. I miracoli sono una sorta di scambio. 

Come tutte le espressioni di amore, che nel vero senso della parola sono sempre miracolosi, lo scambio inverte le leggi fisiche

Offrono più amore sia a quello che lo dona come a quello che lo riceve.
10. Quando si compiono i miracoli con l'obiettivo di renderli uno spettacolo per attirare i credenti significa che ancora non si capisce il loro scopo.

11. La preghiera è il mezzo dei miracoli. 

E' il mezzo di comunicazione tra il creato e il Creatore. 

Attraverso la preghiera si riceve amore e attraverso i miracoli si esprime l'amore.

12. I miracoli sono pensieri. 

I Pensieri possono rappresentare il livello più basso corporale dell'esperienza o il livello dell'esperienza superiore o spirituale. 

Uno di questi porta al fisico e l' altro crea lo spirituale.

13. I miracoli sono nello stesso tempo inizio e fine e così loro alterano l'ordine temporale.

Sono sempre affermazioni di rinascita che sembrano di tornare indietro, ma in realtà vanno avanti. 


Cancellano il passato nel presente e quindi liberano il futuro.
14. I Miracoli testimoniano la fede nella verità. 

Sono convincenti, perché vengono dalla convinzione. 

Senza la convinzione degenerano in magia, che è irrazionale e quindi distruttiva, o meglio,  è l'uso non creativo della mente.

15. Ogni giorno dovrebbe essere dedicato ai miracoli. 

Lo scopo del tempo è quello di imparare ad usarlo costruttivamente

Il tempo è, quindi una risorsa per l'insegnamento ed è anche un mezzo per ottenere un fine. 


Il Tempo cesserà quando non sarà più utile a facilitare l'apprendimento.
16. I Miracoli sono risorsa di insegnamento per dimostrare come si sente la gioia nel dare e nel ricevere. 

Aumentano la forza di quello che dà e contemporaneamente dà la forza a quello che riceve.

17. I Miracoli trascendono il corpo

Sono spostamenti bruschi dell'invisibile, oltre il livello del corpo. 

Per questo è che guariscono.

18. Il miracolo è un servizio. 

E' il massimo servizio che puoi dare ad un altro. 

E' un modo di amare il  prossimo come te stesso. 


In cui riconosci nello stesso tempo il tuo proprio valore e quello di lui.

19. I Miracoli permettono che le menti siano una in Dio

Si basano sulla cooperazione, perché la filiazione è la somma di tutto ciò che Dio ha creato.

I Miracoli rispecchiano, dunque, le leggi dell'eternità, non quelle del tempo.

20. I Miracoli risvegliano di nuovo la coscienza che lo spirito, non il corpo è l'altare della verità

Questo riconoscimento è ciò che dà ai miracoli il potere di guarire.



Grazie bellissimo essere per essere presente nella mia vita e per leggere i miei post. Pioggia di benedizioni e abbondanza. Ti amo. Tu sei me e io sono te. Namastè. GoogleTutti post del corso di miracoli.