Visualizza questo blog in altra lingua.

Se il tuo cuore lo sente,dona un po della tua abbondanza...TI AMO

25 feb 2014

La decisione di svegliarsi riflette la volontà di amare.

Sat Nam!! Tante benedizioni e pioggia di amore. Che questo giorno sia una opportunità per amare, vedere nell'altro la tua divinità e la tua innocenza. Ti amo.

Padre oggi non mi farò più del male. Accetto che il perdono è la mia unica funzione. Perché attaccare la mia mente e offrirle immagini di sofferenze? 

Perché insegnarle che sono impotente, quando Dio mi offre il Suo potere e il Suo Amore e mi invita a valermi di ciò che è suo? 

Io non posso soffrire perché sono stata creata da Dio, questa è la mia identità, così posso scappare da questo sogno e dalla paura che mi sembra di vedere.

Padre non è possibile fare del male a tuo Figlio e se credo di soffrire e perché non sto riconoscendo l'unica identità che condivido con te. Oggi voglio ritornare alla mia identità, e liberarmi di tutti i miei errori e salvarmi dalla mia percezione sbagliata. Grazie e ti amo.
Aloe Vera Puro Succo e Polpa da Foglia Fresca - Flacone Vetro 500 ml
Un corso di miracoli. Capitolo 8. Il viaggio di ritorno
IX La guarigione come risultato da una corretta percezione.
1. Ho detto prima che Lo Spirito Santo è la Risposta. Egli è la Risposta a tutto, perché conosce la risposta a tutto. L'ego non sa cos'è una vera domanda, sebbene solleva innumerevoli di quelle. 

Ma tu puoi imparare cos'è una vera domanda ogni volta che impari a mettere in dubbio il valore dell'ego, e quando sviluppi così la tua capacità per valutare le sue domande.

Quando l'ego tenta di farti ammalare non chiedere allo Spirito Santo di guarire il tuo corpo, perché questo non sarebbe altro che accettare la credenza dell'ego che il corpo è quello che ha bisogno di guarigione. 

Chiedigli, quindi, di insegnarti come percepire correttamente il corpo, perché l'unica che può essere distorta è la percezione. Solo la percezione può essere malata, perché solo la percezione può essere sbagliata.

2. La percezione sbagliata è il desidero che le cose siano differenti da come sono. La realtà di tutte le cose è totalmente innocua, perché la condizione della sua realtà è innocuità totale. Questa è anche la condizione della coscienza che hai della tua realtà.

Tu non devi cercare la realtà. La realtà cercherà te e incontrerà te quando soddisfa le sue condizioni. Le sue condizioni sono parte di ciò che essa è. E Quella parte è l'unica che dipende da te. Il resto ha luogo per conto suo.

Hai bisogno di fare tanto poco perché la tua parte, anche piccola, è tanto poderosa che ti offrirà la totalità. Accetta, quindi, la piccola parte che ti corrisponde e lascia che la totalità sia tua..

3. La pienezza guarisce perché è qualcosa propria della mente. Tutta le classi di malattia e incluso la morte, sono espressioni fisiche dalla paura a svegliarti. Sono intenti di rafforzare il sogno dovuto alla paura a svegliarsi.

Questa è una maniera patetica di tentare di non vedere inutilizzando la capacità di vedere. “Riposa in pace” è una benedizione per i vivi, non per i morti, giacché il riposo deriva dal risveglio, non dal dormire.

Dormire è isolarsi, svegliarsi, unirsi. I sogni sono illusioni di unione, perché riflettano le nozioni distorte dell'ego rispetto a ciò che significa unirsi.

Lo Spirito Santo, quindi, approfitta anche del tempo che passi dormendo e può, se tu lo permetti, utilizzare i sogni che hai mentre dormi per aiutare a svegliarti.

4. La maniera in cui ti svegli indica come hai usato il tempo che hai passato dormendo. A chi lo hai offerto? Sotto quali insegnanti lo hai messo? 

Ogni volta che ti svegli disanimato è che non hai offerto allo Spirito Santo. Solo quando ti svegli felice hai utilizzato il tempo che hai passato dormendo in armonia con il Suo proposito.

Dormire può certamente “drogarti” se lo usi sbagliato in favore della malattia. Dormire non è una maniera di morte , allo stesso modo in cui la morte non è una maniera di incoscienza. La incoscienza totale è impossibile. Puoi riposare in pace dovuto unicamente al fatto che sei sveglio.

5. La guarigione è la liberazione dalla paura a svegliarsi e la sostituzione da quella paura per la decisione di svegliarsi. La decisione di svegliarsi riflette la volontà di amare, giacché tutta la guarigione suppone la sostituzione della paura per l'amore. 

Lo Spirito Santo non può distinguere tra distinti gradi di errori, perché se insegnasse che una maniera di malattia è più grave che un'altra starebbe insegnando che un errore può essere più reale di un altro. La Sua funzione è distinguere unicamente tra il falso e il vero e rimpiazzare il falso per il vero.

6. L'ego, determinato a indebolire sempre la mente, tenta di separarla dal corpo con l'intento di distruggerlo. Ma in realtà crede che la sta proteggendo. Questo è dovuto al fatto che crede che la mente è pericolosa e che privarti da essa è guarire te.

Però privarti dalla tua mente è impossibile, giacché significherebbe distruggere ciò che Dio ha creato. L'ego odia la debolezza, sebbene tenta con ogni mezzi di indurla.

L'ego desidera unicamente ciò che odia. Per l'ego questo è perfettamente logico, giacché crede nel potere dell'attacco, l'ego vuole attaccare.

7. La Bibbia ti esorta ad essere perfetto, a guarire tutti gli errori, a non preoccuparti per il corpo per il fatto che sia qualcosa di separato, a fare tutto nel mio nome. Però non si tratta solamente del mio nome, giacché la nostra identità è una identità condivisa.

Il Figlio di Dio ha un Nome e ti si esorta a svolgere opere amorose, perché condividiamo questa unicità. Le nostre menti sono integre perché sono una. Se sei malato ti stai isolando da me. Ma non ti isoli unicamente da me, ma ti isoli da te e da me.

8. Sicuramente avrai iniziato a renderti conto che questo corso è molto pratico e che quello che dice è esattamente ciò che vuole dire. Io non ti chiederei di fare qualcosa che tu non potresti fare, ed è impossibile che io avrei potuto fare qualcosa che tu non possa fare. 

Avendo in conto questo, e avendolo in conto molto letteralmente, nulla può impedire te di fare esattamente ciò che ti chiedo e tutto ti esorta a farlo.

Io non impongo limiti a te, perché Dio non te ne impone nessuno. Quando limiti te stesso, non siamo di uno stesso sentire ed è quella la malattia. 

La malattia, quindi, non è qualcosa che si origina nel corpo ma nella mente. Tutti i tipi di malattia sono un segno che la mente è divisa e che non sta accettando un proposito unificato.

9. L'unica maniera, quindi, in cui lo Spirito Santo guarisce è unificando i propositi. Questo è dovuto al fatto che quella unificazione è l'unico livello in cui la guarigione ha senso. Ristabilire il significato in un sistema di pensiero caotico è la maniera di guarirlo.

Il tuo compito consiste unicamente nel soddisfare le condizioni del significato, quindi, significa che il significato in se stesso è di Dio. 

Da un'altra parte, il tuo ritorno al significato è essenziale per ciò che Dio significa, perché il tuo significato è parte del Suo significato.


La tua guarigione, quindi, è parte della Sua salute, giacché è parte della Sua pienezza. Egli non può perdere La Sua Pienezza, ma è possibile che tu non la conosci ancora. 

Dopo tutto La Sua Volontà continua ad essere che tu la possa conoscere e La Sua Volontà prevale per sempre e in tutte le cose.

Grazie bellissimo essere per essere presente nella mia vita e per leggere i miei post. Ti amo. Tu sei me e io sono te. Namastè. Google