20 feb 2015

Sceglierai soltanto tra andare verso il Cielo o non andare da nessuna parte. Parte 1.

Sat Nam bello essere!

La pace e la gioia di Dio mi appartengono

Oggi le accetto, sapendo che sono miei


E cerco di capire che questi doni si moltiplicano man mano come li ricevo


Essi non sono come i doni che il mondo dà, in cui quello che fa il regalo perde nel darlo, e quello che lo riceve è arricchito a spese della perdita di quello che ha dato. 


Questi non sono regali, ma occasioni che sono fatti con il senso di colpa. 


I regali che sono dati veramente non comportano alcuna perdita. 


È impossibile che qualcuno possa guadagnare a spese della perdita di un altro


Ciò implicherebbe un limite e una condizione di insufficienza.

La Vertigine di Scoprirsi Dio - DVD
Seminario formativo + Intervista esclusiva
Capitolo 26
La transizione
V-Il piccolo ostacolo.

1. Un piccolo ostacolo può sembrare molto grande a quelli che ancora non capiscono che i miracoli sono tutti gli stessi miracoli.

Però insegnare questo è l'obbiettivo di questo corso. 

Questo è il suo unico proposito perché è l'unica cosa che dev'essere imparata.

E lo puoi imparare in molteplice maniere.

Ogni apprendimento è un aiuto per arrivare alla porta del Cielo o è uno ostacolo.

Non c'è qualcosa di intermedio.

Ci sono Soltanto due maestri e ognuno di loro fa vedere strade differenti. 

E tu seguirai il cammino che ti dice il maestro che hai scelto.

Ci sono soltanto due direzioni che puoi seguire mentre sarai nel tempo e mentre scegliere avrà senso.

Perché non potrà costruire mai un altro cammino se non quello che conduce al Cielo.

Sceglierai soltanto se andare verso il Cielo o non andare da nessuna parte.

Non ci sono altre alternative tra queste due.
2. L'unica cosa che puoi perdere è il tempo, il quale in definitiva non ha nessun senso.

Perché suppone solo un piccolo ostacolo per l'eternità e non significa niente per il vero Maestro del mondo.

Sebbene giacché tu credi nel tempo, perché sprecarlo non andando da nessuna parte quando puoi utilizzarlo per raggiungere la meta più elevata, che puoi intraprendere attraverso l'apprendimento?

Non pensare che il cammino che ti conduce alle porte del Cielo è difficile. 

Niente di ciò che intraprenderai con un proposito fermo, con l'assoluta determinazione e pieno di felice fiducia, portando tuo fratello con la mano e in armonia con l'inno del Cielo sarà difficile da raggiungere.

Ciò che in verità è difficile è vagare solo e sofferente per un cammino che non conduce a nessuna parte e che né ha nessun proposito.
3. Dio ti ha dato Suo Maestro per rimpiazzare quello che tu hai inventato, non per essere in conflitto.

Ciò che Egli ha disposto di rimpiazzare è stato già rimpiazzato.

Il tempo ha avuto una durata di un istante nella tua mente e non ha provocato nessun cambiamento in assoluto nell'eternità.

E così è con tutto il tempo che è già passato e tutto rimane esattamente come era prima che fosse costruito il cammino che non porta da nessuna parte.

Il brevissimo lasso di tempo nel quale è stato commesso il primo errore, nel quale tutti gli altri errori sono contenuti, racchiude anche la Correzione di quel primo errore e di tutti gli altri che sono stati prodotti da esso.

E in quel breve istante il tempo è sparito, perché quello non è esistito mai.

A quello a cui Dio ha dato la risposta è stato risolto ed è sparito. Un corso di miracoli.

Sceglierai soltanto tra andare verso il Cielo o non andare da nessuna parte. Parte 2.

Grazie bellissimo essere per essere presente nella mia vita e per leggere i miei post. Pioggia di benedizioni e abbondanza. Ti amo. Tu sei me e io sono te. Namastè. GoogleTutti post del corso di miracoli.

Visualizza questo blog in altra lingua.

Se il tuo cuore lo sente,dona un po della tua abbondanza...TI AMO