28 mag 2014

La tua unica missione qui è negare ogni manifestazione di colpevolezza. Parte 1.

Sat Nam cari Fratelli!! Tante benedizioni! 

Oggi è un giorno per riconoscere che ogni istante abbiamo una nuova opportunità per ricordare chi siamo e qual'è la nostra vera funzione. 

Dio è con me. 


Vivo e mi muovo in Egli. Dio è con me. 

Egli è la mia fonte di vita, la mia vita interiore, l'aria che respiro, il cibo che mi sostiene e l'acqua che mi rinnova e mi purifica.


Egli è la mia casa, dove vivo e mi muovo. 


Egli è lo spirito che indirizza tutte le mie azioni, che mi offre i suoi pensieri e che assicura la mia perfetta immunità dal dolore. 


Egli mi prodiga gentilezza e cura, e contempla con amore il Figlio su cui risplende, il quale brilla anche su di Egli Stesso. 


Quanto sereno è quello che conosce la verità di quello che Egli dice oggi! 


Padre, non ho sulle mie labbra e nella mia mente altre parole che il Tuo nome


Vado silenziosamente davanti la Tua presenza e chiedo di concedermi di riposare in pace con Te per un po'.
Guida Quantica all'Illuminazione
L'integrazione tra scienza e coscienza - Un libro per sempre
Capitolo 14. 
Gli insegnamenti in favore della verità.
V. Il circolo dell'Espiazione.

1. L'unica parte della tua mente che è reale è quella che ancora ti unisce con Dio. 

Ti piacerebbe che ogni parte di essa fosse trasformata in un radioso messaggio dell'amore di Dio, per dopo essere condiviso con tutti coloro che si sentono soli per aver negato Dio?

Dio fa che questo sia possibile. 

Come potresti negare a Egli il Suo desiderio di essere conosciuto?

Tu desideri di stare con Egli nella stessa maniera in cui Egli vuole stare con te. 

Questo è eternamente inalterabile.

Accetta quindi l'immutabile. 

Lascia il mondo dietro di te e ritorna al Cielo in pace


Qui non c'è nulla di valore, l'unica cosa che ha valore si trova nel Cielo.

Ascolta lo Spirito Santo e Dio attraverso di Egli. Egli parla di te. 

Non c'è colpevolezza in te, perché Dio si trova benedetto in Suo Figlio, così come Suo Figlio si trova benedetto nel Padre.

2. Il mondo ha un ruolo speciale nell'Espiazione, però il messaggio che dà a ognuno di loro è sempre lo stesso: Il Figlio di Dio è innocente.

Ognuno insegna questo messaggio in modo differente e lo impara in modo differente. 

Però fino a che non lo insegnerai e lo imparerai non starai portando alla fine la tua vera funzione e non potrai che soffrire per quello.

Il carico della colpevolezza è pesante, ma Dio non vuole che tu continui ad essere legato a quello

Il Suo piano per il tuo risveglio è tanto perfetto così come il tuo è fallibile.

Tu non sai ciò che fai, ma Quello che sa tutto è con te

Tua è la dolcezza e tutto l'amore che condividi con Dio, Egli l'ha conservata per te


Egli vuole solo insegnarti ad essere felice.
3. Benedetto Figlio di un Padre che benedice senza riserva, il giubilo è stato creato per te! 

Chi può condannare quello che Dio ha benedetto?

Non c'è niente nella Mente di Dio che non condivida la Sua radiosa innocenza

La creazione è la estensione naturale della perfetta purezza.


La tua unica missione qui è dedicarti pienamente e di buona volontà alla negazione di ogni manifestazione della colpevolezza, la quale è il diritto di tutto ciò che Dio ha creato. 

Accusare è non capire.

Gli studenti felici della Espiazione diventano i maestri della innocenza, che è il diritto di tutto ciò che Dio ha creato. 

Non negare a loro ciò che li corrisponde, perché non lo staresti negando solo a loro.

Visualizza questo blog in altra lingua.

Se il tuo cuore lo sente,dona un po della tua abbondanza...TI AMO