Visualizza questo blog in altra lingua.

Se il tuo cuore lo sente,dona un po della tua abbondanza...TI AMO

30 mag 2014

L'oscurità fa paura perché non capisci il suo significato.

Sat Nam cari Fratelli!! Tante benedizioni! Ripeti sempre: "Dio è con me". Ricorda Dio durante tutta la tua giornata. 

Questo ti ricorderà ogni istante, chi sei e qual'è la tua vera funzione.

La mia vera identità è così invulnerabile, sublime e innocente, così gloriosa e così assolutamente splendida e benefica e libera dalla colpa, che  il cielo la contempla perché essa l'illumini.

Essa illumina anche il mondo. La mia vera identità è il regalo che mio padre mi ha dato e che nella stessa maniera la estendo al mondo. 

Nessun altro dono, tranne questo, si può dare o ricevere. La mia vera identità e solo essa è l'unica realtà. E 'la fine delle illusioni. E 'la verità.

Lo Spirito Santo ti prende dolcemente per mano e ripercorre il cammino con te in quel viaggio assurdo che hai intrapreso fuori di te, che ti porta con grande amore di ritorno nella verità nella sicurezza nel tuo interiore.
Golden Omega Mix
Capitolo 14. 
Gli insegnamenti in favore della verità.
VI. La luce della comunicazione
1. La giornata che intraprendiamo insieme è il ricambio dell'oscurità alla luce e l'ignoranza dalla comprensione.

Nulla di ciò che capisci può essere temuto. 

Ed è solo nell'oscurità e nell'ignoranza che percepisci il tenebroso e scappi da esso per addentrarti in un'oscurità ancora più spaventosa.

Però solo ciò che è nascosto può terrorizzare, non per quello che è da per sé, ma per il fatto di essere nascosto.

L'oscurità fa paura perché non capisci il suo significato. 

Se lo avessi capito sarebbe chiaro per te e non staresti ancora nell'oscurità.

Niente ha un valore nascosto, perché ciò che è nascosto non può essere condiviso e pertanto il suo valore è sconosciuto.

Ciò che è nascosto è mantenuto da parte, ma il valore di qualcosa sta sempre nell'apprezzamento che viene dato a esso insieme.

Ciò che è nascosto non può essere amato ed è così, può solo essere temuto.
2. La serena luce nella quale lo Spirito Santo dimora dentro te è semplicemente una luce dove tutto è allo scoperto, dove non c'è niente di nascosto e pertanto dove non c'è nulla da temere.

L'attacco cederà sempre davanti all'amore se si porta davanti a esso e non si mantiene nascosto.

Non ci sono tenebre che la luce dell'amore non possa dissipare, salvo che sia mantenuto nascosto dalla influenza benefica dell'amore.

Ciò che è mantenuto oltre la portata dell'amore non può condividere il suo potere guaritore, perché è stato separato da esso e si è mantenuto nell'oscurità.

Le sentinelle dell'oscurità stanno sempre monitorandola gelosamente e tu che hai fabbricato dal nulla a quei guardiani dell'illusorio, ora hai paura di loro.
3. Vuoi continuare a dare un potere immaginario a quelle strane idee di sicurezza? 

Non sono né sicure e né insicure. Non proteggono e né attaccano.

Non fanno nulla in assoluto, perché non sono niente in assoluto. 

Giacché sono guardiani delle tenebre e dell'ignoranza, non ricorrere a loro, a non essere che vuoi sentire paura, perché quelli che ti mantengono nell'oscurità sono da temere.

Abbandonali e ciò che era temibile smetterà di esserlo. 

Senza la protezione dell'oscurità, l'unica cosa che rimane è la luce dell'amore, perché è l'unico che ha significato e soltanto esso può vivere nella luce. 

Tutto il resto non può che sparire.
4. La morte cede davanti la vita, semplicemente perché la distruzione non è la verità. 

La luce dell'innocenza fa sparire la colpevolezza con il suo folgore, perché quando è messa una accanto a l'altra, la verità di una fa che il falso dell'altra risulti perfettamente evidente.

Non mantenere la colpevolezza separata dall'innocenza, perché la tua credenza che puoi conservare le due è una assurdità.

L'unica cosa che hai fatto quando hai deciso di mantenerle separate è perdere il significato di entrambi al confondere l'una con l'altra.

E così non ti sei reso conto che soltanto una di loro ha senso. 

L'altra non ha senso in assoluto.
5. Tu hai considerato la separazione come un mezzo per interrompere la comunicazione con Tuo Padre. 

Lo Spirito Santo la reinterpreta come un mezzo per ristabilire ciò che mai è stato interrotto, ma che era velato.

Egli può avvalersi di tutto ciò che hai fabbricato per il Suo Santissimo proposito. 

Egli sa che tu non sei separato da Dio, ma che percepisci molte cose nella tua mente che ti fa pensare che si che lo sei.

Da esso e solo da esso è da quello che Dio vuole separarti. 

Egli ti insegnerà come usare a tuo favore il tuo potere di decisione, che tu hai concepito per sostituire il tuo potere creatore.

Tu che hai concepito il potere di decisione per crocifiggere te stesso, devi imparare dallo Spirito Santo come utilizzarlo in beneficio della santa causa della restaurazione.
6. Tu che parli facendo uso di simboli torbidi e ingannevoli, non capisci il linguaggio che hai inventato. Non ha senso, perché il suo proposito non è facilitare la comunicazione, ma interromperla.

Se il proposito del linguaggio è facilitare la comunicazione, Come può avere senso tale lingua?

Però incluso questo strano e distorto sforzo di voler comunicare non comunicando, contiene sufficiente amore come perché abbia senso, se il suo interprete non è il suo creatore.

Tu che l'hai inventato stai solo esprimendo i conflitti e lo Spirito Santo vuole liberarti da esso.

Metti nelle sue mani ciò che vuoi comunicare. 

Egli l'interpreterà con perfetta chiarezza, perché Egli sa con Chi stai in perfetta comunicazione.
7. Non sai ciò che dici e pertanto non sai ciò che ti è stato detto, ma il tuo interprete si rende conto di ciò che vuoi dire nel tuo strano linguaggio.

Egli non tenterà di comunicare ciò che non ha senso, ma separerà tutto ciò che lo ha, scartando il resto e trasmetterà a quelli che veramente vogliono comunicare con te ciò che in verità vuoi comunicare a loro.

Parli due lingue allo stesso tempo, le quali non possono essere utilizzate per comunicare. 

L'altra non farebbe che ostacolare.
8. L'unica funzione dello Spirito Santo è facilitare la comunicazione, per poter ristabilirla, pertanto, si deve eliminare tutto ciò che la può ostacolare.

Non nascondere nulla quindi che possa ostacolarla, perché Egli non attaccherà le tue sentinelle. 

Semplicemente portali davanti a Egli e permetti che la Sua dolcezza ti mostri che nella luce non sono temibili e che non possono essere guardiani delle porte tenebrose tra le quali non c'è nulla che si possa trovare gelosamente nascosto.

Apriamo tutte le porte e permettiamo che la luce possa entrare dappertutto. 

Nel tempio di Dio non ci sono recinti segreti. Le sue porte sono aperte e spalancate per ricevere Suo Figlio.

Nessuno può smettere di andare lì dove Dio lo ha chiamato, a meno che lui stesso giri le spalle al benvenuto che gli estende Suo Padre. Un corso di miracoli.

Grazie bellissimo essere per essere presente nella mia vita e per leggere i miei post. Pioggia di benedizioni e abbondanza. Ti amo. Tu sei me e io sono te. Namastè. GoogleTutti post del corso di miracoli.
Anello in Rame Gordian
Disponibile in diverse misure