Visualizza questo blog in altra lingua.

Se il tuo cuore lo sente,dona un po della tua abbondanza...TI AMO

03 ago 2015

Tu hai fabbricato un concetto di te stesso che non ha alcuna somiglianza con te. Parte 7.

Sat Nam bello essere!

Non c'è niente attorno a te che non sia parte di te. Contemplalo amorevolmente e vedi la luce del Cielo in esso.

Perché così arriverai a comprendere tutto ciò che ti è stato dato.

Il mondo brillerà e risplenderà in amorevole perdono e tutto ciò che una volta consideravi che era peccaminoso sarà reinterpretato adesso come parte integrale del Cielo.

Quanto bello è camminare limpido, redento e felice per un mondo che tanta necessità ha della redenzione che la tua innocenza versa su di esso. 

Quale altra cosa potrebbe essere più importante per te?


Perché è qui la tua salvezza e la tua libertà
Capitolo 31. 
La visione finale.
V-Il concetto dell'io di fronte al vero Essere.

15. Non cercare il tuo Essere in simboli.

Non esiste un concetto che possa rappresentare quello che sei.

Che importa quale concetto accetterai mentre percepirai un io che è associato con il male e che reagisce di fronte alle cose perverse?

Perché in tal caso, il concetto di te stesso sarà privo di significato.

E non ti renderai conto che solo stai relazionando con te stesso.

Essere testimoni di un mondo colpevole indica che il mondo ha guidato il tuo apprendimento e che consideri esso tale come consideri te stesso.

Il concetto dell'io comprende tutto ciò che contempli, e niente è escluso da questa percezione.

Se qualcosa può farti del male, quello che stai vedendo è una rappresentazione dei tuoi desideri segreti.

Questo è tutto

E ciò che vedi in qualsiasi tipo di dolore che soffri è il tuo proprio desiderio nascosto di uccidere.
16. Sono molti i concetti di te stesso che fabbricherai man mano che avanzerai nel tuo apprendimento.

Ognuno produrrà cambiamenti che si rifletteranno nei tuoi rapporti, secondo la percezione che hai di te stesso cambierà.

E ogni volta che si verificherà un cambiamento si produrrà in te una certa confusionema sentiti grato che l'apprendimento del mondo va rilasciando la diga che aveva fatto nella mente.

Riposa tranquillo e soddisfatto nella fiducia che finalmente scomparirà del tutto e lascerà la tua mente in pace.

Il ruolo di accusatore sarà presente in molti luoghi e in molti modi.

E in ogni caso sembrerà di accusarti

Ma non avere timori di che non sarà eliminato.
17. Il mondo non può farti imparare queste immagini di te stesso se tu non desideri impararle.

Verrà un tempo in cui tutte scompariranno, e ti renderai conto che non sai quello che sei.

Ed è a questa mente aperta e ricettiva che la verità ritorna, senza ostacoli o limitazioni.

Lì dove tutti i concetti sono stati abbandonati, la verità si rivela tale come è.

Quando ogni concetto sarà stato messo in discussione e in dubbio, ed avrai riconosciuto che è basato su presupposti che svaniranno di fronte alla luce, la verità rimarrà poi libera di entrare nel suo santuario, ormai pulita e chiara da ogni colpa.

Non c'è affermazione che il mondo possa temere che questa: io non so quello che sono, quindi, non so quello che sto facendo, né dove mi trovo, né conosco il modo di considerare il mondo o me stesso.


Grazie bellissimo essere per essere presente nella mia vita e per leggere i miei post. Pioggia di benedizioni e abbondanza. Ti amo. Tu sei me e io sono te. Namastè. GoogleTutti post del corso di miracoli.