Visualizza questo blog in altra lingua.

Se il tuo cuore lo sente,dona un po della tua abbondanza...TI AMO

22 mag 2015

La mente che accetta l'attacco è incapace di amare. Parte 3.

Sat Nam miei cari fratelli!! Tante benedizioni in questo giorno meraviglioso. 

Parte della riprogrammazione è sapere che non sei un corpo, che esso non può ammalarsi, che soltanto è la tua mente quella che deve guarire

Da ora in poi se sei cosciente di questo non tenterai di curare il corpo ma la tua mente e vedrai che tutti i sintomi spariranno

Può essere che ancora dopo di questo, continuerai ad avere i sintomi, ma 
questo è perché sei ancora uno studente che sta riconoscendo il Suo maestro interiore, che ancora non è cosciente di quello che è e che ancora ha le proiezione dell'ego, inoltre cambiare la mente è un lavoro di tutti i giorni. 

Però il sapere e riconoscere che non sei un corpo che si può ammalare
 ti darà la pace, 

Perché con questa conoscenza non ti identificherai mai più con il tuo corpo né con i tuoi sintomi e riconoscerai con l'aiuto dello Spirito Santo la verità ed Egli ti darà tutte le risposte nella tua mente, il perché quel sintomo si è manifestato, qual programma mentale ha generato questo sintomo e farlo sparire per sempre.   E' tua la decisione!! Ti amo.
Un corso di miracoli. 
Capitolo 7. 
I Regali del Regno. 
VI-Dalla sorveglianza alla pace.

10. Dal momento che il tuo Sé è la conoscenza di Dio, la percezione che lo Spirito Santo ha di te è l'unica che ha significato.

Qualsiasi credenza che accetti diversa da questa è tacere la voce di Dio in te e nasconderà a te quello che è Dio.

Non è possibile conoscere il Creatore dentro di te, se ancora non percepisci la Sua Creazione come è, perché Dio e la Sua Creazione non sono separati.

L'unità che esiste tra il Creatore e la creazione è la tua integrità, la tua sanità mentale e il tuo potere illimitato.

Questo potere senza limiti è un dono di Dio per te, perché è quello che tu sei. Se separi la tua mente da questo potere, non potrai che percepire la forza più grande dell'universo come se fosse debole, giacché non crederai essere parte di essa.
11. Quando percepisci la creazione, come che tu non sei parte di essa, la consideri debole e coloro che considerano se stessi deboli non possono che attaccare. 

Ma l'attacco deve essere cieco, perché non c'è nulla da attaccare.

Così inventano immagini, le percepiscono come inutili e poi le attaccano per la loro mancanza di valore.

Questo è tutto ciò che il mondo dell'ego è: nulla. Non ha senso. Non esiste.

Non cercare di capirlo, perché se tenti di capire, è che credi di poterlo capire, quindi, che può essere apprezzato e amato.

Ciò giustificherebbe la sua esistenza, il che è ingiustificabile. 

Tu non puoi fare in modo che ciò che non ha senso lo abbia. Questo sarebbe solo un tentativo demente.
12. Se consenti che la follia si metta nella tua mente è perché hai giudicato che la sanità non è del tutto desiderabile.

Se vuoi qualcosa di diverso fabbricherai qualcos'altro, ma per essere un'altra cosa, attaccherà il tuo sistema di pensiero e dividerà la tua lealtà.

In quello stato di divisione non ti sarà possibile creare e dovrai stare allerta contro questo stato, perché l'unica cosa che può essere estesa è la pace.

La tua mente divisa sta ostacolando l'estensione del Regno, e nell'estensione di questo risiede la tua felicità.

Se non estendi il regno, non stai pensando con il Creatore, né creando come Egli ha creato.
13. Data questa situazione triste, lo Spirito Santo ti ricorda gentilmente che sei triste, perché non stai tenendo la tua funzione di co-creatore con Dio e quindi, stai privando te stesso della felicità.

Questo non è qualcosa che Dio ha deciso, ma sei stato tu quello che ha preso questa decisione. Se la tua mente potesse essere in disaccordo con Dio, quello che la tua volontà decide non avrebbe senso.

Tuttavia, come la Volontà di Dio è immutabile, non è possibile alcun conflitto di volontà. Questo è un insegnamento perfettamente coerente dello Spirito Santo.

La creazione, non la separazione, è la tua volontà, perché è anche la volontà di Dio, e nulla di ciò che si oppone a questa ha senso.

Essendo un lavoro perfetto, la filiazione può funzionare solo perfettamente, diffondendo la gioia con cui è stato creato e identificandosi con il Suo Creatore e le sue creazioni, sapendo che sono uno e sono la stessa cosa. Un corso di miracoli.

La mente che accetta l'attacco è incapace di amare. Parte 1.

Grazie bellissimo essere per essere presente nella mia vita e per leggere i miei post. Pioggia di benedizioni e abbondanza. Ti amo. Tu sei me e io sono te. Namastè. GoogleTutti post del corso di miracoli.