09 apr 2015

Ricordare la causa di qualcosa può solo dare luogo all'illusione. Parte 3.

Sat Nam bello essere! Pioggia di benedizioni!!

Il piano di Dio per la tua salvezza non può essere modificato e non può fallire


Sentiti grato che sia così esattamente come Egli lo aveva previsto


Il Suo piano si alza immutabile davanti a te come una porta aperta, chiamandoti dall'interno con un caloroso benvenuto ed esortandoti ad entrare e a sentirti come a casa tua, dove ti corrispondi di stare.

Capitolo 28.                                                                                       
Il disfacimento della paura.
I-Il ricordo del presente.

11. Il miracolo arriva silenziosamente alla mente che si ferma per un istante e si immerge nella quiete.

Si estende dolcemente da quel momento di quiete e dalla mente a cui quella quiete ha guarito, fino ad altre menti perché in questa maniera possano condividere la sua quiete.

E queste si uniranno nel loro incarico di non fare niente che possa ostacolare il ritorno della radiosa estensione del miracolo alla Mente che ha dato origine ad altre menti.

Giacché il miracolo è nato come risultato di un atto di condividere non può esserci nessuna pausa nel tempo che possa fare che il miracolo possa avere ritardo nell'arrivare presto alle menti disturbate per darle un attimo di quiete nella quale il ricordo di Dio possa ritornare a loro.

E ciò che credevano di ricordare si interrompe adesso e ciò che è venuto ad occupare il suo posto non sarà mai dimenticato.
12. Quello a chi dedichi parte del tuo tempo ti ringrazia per ogni istante di silenzio che gli offri.

Perché in ognuno dei quegli istanti stai permettendo al ricordo di Dio di offrire tutti i suoi tesori al Figlio di Dio che è per chi sono stati conservati.

Lo Spirito Santo piacevolmente l'offre a quello per cui sono stati conservati

E il Suo Creatore condivide la sua gratitudine perché Egli non può essere privato dai Suoi Effetti.

L'istante di silenzio che Suo Figlio accetta dà il benvenuto all'eternità così come a Egli, permettendo a entrambi di entrare dove c'è il Loro desiderio di dimorare.

Perché in quel istante il Figlio di Dio non fa niente che possa produrre a se stesso timori.
13. Quanto rapidamente esce fuori il ricordo di Dio nella mente che non ha nessun timore che la possa mantenere lontana da quel ricordo. 

Ciò che quella mente ricordava sparisce.

Non c'è passato che con la sua immagine tenebrosa impedisca il felice risveglio della mente alla pace del presente.

Le trombe dell'eternità risuonano per tutta la quiete ma non disturbano.

E ciò che adesso è ricordato è la Causa, non la paura, la quale è stata inventata con lo scopo di annullarla e di mantenerla nella dimenticanza.

La quiete parla con soavi soffi di amore che il Figlio di Dio ricorda da prima che il suo proprio ricordo si potesse interporre tra il presente e il passato, per renderli inudibili.

14. Adesso il Figlio di Dio è diventato finalmente cosciente di una Causa e dei Suoi benevoli effetti.

Adesso capisce che ciò che lui stesso aveva fatto non ha causa e che non ha effetti di nessun tipo.

Lui non ha bisogno di fare niente.

E nel riconoscere questo si rende conto che non ha avuto mai il bisogno di fare niente e che non lo ha avuto mai.

La Sua Causa è i Sui Effetti.

Non ha avuto altra causa a parte di Quella che potesse provocare un passato e un futuro differente.

I Suoi Effetti sono stati sempre immutabili e si trovano per intero oltre la paura e oltre il mondo del peccato.
15. Cosa hai perso per il fatto di lasciare di vedere ciò che non ha causa?

Dove è il sacrificio una volta che il ricordo di Dio è venuto ad occupare il posto che occupava prima della perdita?

Qual'è il miglior modo di chiudere il piccolo spazio tra le illusioni e la realtà  se non che permettendo che il ricordo di Dio possa fluire attraverso esso e possa diventare un ponte nel quale soltanto un istante è sufficiente per recepirla?

Perché Dio l'ha chiuso Con Sé stesso.

Il suo ricordo non è sparito, né ha lasciato il Figlio incagliato per sempre su una costa
da dove può vedere un'altra verso la quale non potrà mai arrivare

Suo Padre ha disposto che lui sia alzato e portato dolcemente fino a essa.

Egli ha costruito il ponte ed è Egli Quello che trasporterà Suo Figlio attraverso di esso.

Non avere paura che Egli possa lasciare di fare ciò che è la Sua Volontà, né che tu possa essere escluso da ciò che Questa dispone per te. Un corso di miracoli.

Ricordare la causa di qualcosa può solo dare luogo all'illusione. Parte 1.

Ricordare la causa di qualcosa può solo dare luogo all'illusione. Parte 2.

Grazie bellissimo essere per essere presente nella mia vita e per leggere i miei post. Pioggia di benedizioni e abbondanza. Ti amo. Tu sei me e io sono te. Namastè. GoogleTutti post del corso di miracoli.

Visualizza questo blog in altra lingua.

Se il tuo cuore lo sente,dona un po della tua abbondanza...TI AMO