06 mag 2014

Ogni dolore che hai sofferto nel passato è un'illusione.

Sat Nam cari Fratelli!! Tante benedizioni e tanto amore in questo giorno di miracoli e opportunità! Ti amo! 

Padre, perdona le mie illusioni e aiutami ad accettare la mia vera relazione con te, nella quale non ci sono illusioni e nella quale non può infiltrasi mai nessuna. 

La mia vera santità è la tua, Cosa può avere in me che abbia bisogno di perdono, se il tuo perdono è perfetto? 

Il sogno della dimenticanza non è che la mia negazione a ricordare il Tuo perdono e il Tuo amore. 

Non mi lasciare cadere in tentazioni perché la tentazione del Figlio di Dio non è la Tua volontà.

Permettimi di ricevere unicamente ciò che Tu hai dato e di accettare solo quello nelle menti che Tu hai creato e che Tu ami. Grazie!!
Incenso Ananda Astral Rose
Un pregiato impasto con olio essenziale di rosa con resine naturali in morbidi bastoncini arrotolati a mano

Capitolo 13. Il mondo innocente.
IV. La funzione del tempo.
Scaricare audio mp3. Pdf. 

1. E ora la ragione per cui hai paura di questo corso dovrebbe essere evidente.

Perché questo è un corso sull'amore, giacché questo è un corso su di te.

Ti è stato detto che la tua funzione in questo mondo è creare.

L'ego ti insegna che la tua funzione nella terra è distruggere e che non hai nessuna funzione nel Cielo. 

Vuole pertanto distruggerti qui e seppellirti qui, senza lasciarti altra eredità che la polvere dalla quale crede che sei stato “creato”.

Mentre l'ego si trova ragionevolmente soddisfatto con te d'accordo con i sui ragionamenti, ti offre la dimenticanza.

Quando ritorna apertamente spietato ti offre l'inferno.
2. Nonostante né la dimenticanza né l'inferno ti risultano tanto inaccettabili come il Cielo.

Per te il Cielo è l'inferno, e la dimenticanza che credi che è il vero Cielo è la maggiore minaccia che potresti sperimentare.

Perché l'inferno e la dimenticanza sono idee che tu stesso hai inventato e che sei disposto a dimostrare la sua realtà in modo da poter stabilire la tua.

Se si mette in dubbio la sua realtà credi che si sta mettendo in dubbio la tua, perché credi che l'attacco è la tua realtà e che la tua distruzione è la prova finale che avevi ragione.
3. Date le circostanze non sarebbe più desiderabile sbagliarsi, a parte il fatto che in effetto lo sei? 

Anche se si potesse forse argomentare che la morte indica che prima era stata la vita, nessuno sostenerebbe la prova che la vita esiste.

Incluso la vita prima a quella che la morte sembra mostrare, sarebbe stato inutile se solo avesse portato alla morte e se avresti la necessità di questa per provare che è esistito.

Metti in dubbio il Cielo ma non metti in dubbio la morte.

Nonostante potresti guarire ed essere guarito se la mettessi in dubbio. 

Anche se non sai ciò che è il Cielo, non sarebbe questo più desiderabile che la morte?

Sei stato tanto selettivo a ciò che metti in dubbio rispetto a ciò che percepisci.  

Una mente ricettiva è molto più onesta di esso.
4. L'ego ha una strana nozione del tempo e quella potrebbe essere la prima delle sue nozioni che inizia a mettere in dubbio. 

Per l'ego il passato è importantissimo e in ultima istanza crede che è l'unico aspetto del tempo che ha significato.

Ricorda che l'enfasi che l'ego fa della colpevolezza gli permette di assicurare la sua continuità, facendo che il futuro sia uguale che il passato, ignorando in questa maniera il presente.

La nozione di pagare per il passato nel futuro fa che il passato diventi il fattore determinante del futuro, facendoli diventare così in un continuo senza la interversione del presente

Perché l'ego considera che il presente è solo una breve transizione verso il futuro poiché porta il passato verso il futuro quando interpreta il presente in funzione del passato.
5. ”L'ora” non significa niente per l'ego.

Il presente solo ti ricorda le vecchie ferite e reagisci davanti a esso come se fosse il passato.

L'ego non può tollerare che ti liberi del passato e anche il passato è passato, l'ego tenta di proteggere la sua propria immagine reagendo come se il passato ancora fosse qui.

Detta le tue reazioni verso quelli con cui ti trovi nel presente prendendo come punto di riferimento il passato, appannando così la realtà attuale di loro.

Infatti se continui con i dettami dell'ego reagirai davanti a tuo fratello come se fosse un'altra persona e questo senza dubbio ti impedirà di conoscerlo tale come è.

E riceverai messaggi di lui basati nel tuo proprio passato, perché quando fai che il passato abbia realtà nel presente non permetterai a te stesso di abbandonarlo. 

In questa maniera ti stai negando il messaggio di liberazione che ognuno dei tuoi fratelli ti offre ora.
6. Dalle scure figure del passato è precisamente da quelle che devi scappare.

Non sono reale e non possono avere nessun potere su di te a meno che le porti con te. 

Perché contengono le aree di dolore che c'è nella tua mente e ti motivano ad attaccare nel presente come rappresaglia di un passato che non esiste.

E questa decisione è una che ti porterà più dolore nel futuro.

A meno che impari che ogni dolore che hai sofferto nel passato è un'illusione, starai scegliendo un futuro di illusioni, rovinando le molteplici opportunità che il presente ti offre per liberarti.

L'ego vuole conservare i tuoi incubi e impedire che ti svegli e ti rendi conto che appartengono al passato. 

Come potresti riconoscere un incontro santo se lo percepisci semplicemente come un incontro con il tuo passato?

Perché in questo caso non ti staresti riunendo con nessuno e il condividere la salvazione, che è ciò che fa che l'incontro sia santo, rimarrebbe escluso della tua visione.

Lo Spirito Santo ti insegna che ti incontri sempre con te stesso e che l'incontro è santo perché tu lo sei. 

L'ego ti insegna che ti incontri sempre con il tuo passato e che è dovuto a che i tuoi sogni non sono stati santi, il futuro non potrà neanche esserlo e il presente non ha nessun significato.
7. E' evidente che la percezione che lo Spirito Santo ha del tempo è esattamente l'opposta a quella dell'ego.

La ragione di questo è ugualmente chiara, perché la percezione che entrambi hanno del proposito del tempo è diametralmente opposta.

Per lo Spirito Santo il proposito del tempo è che questo finalmente sia non necessario.

Lo Spirito Santo considera che la funzione del tempo è temporale, perché è unicamente al servizio della sua funzione come docente, che per definizione è temporale.

Fa enfasi pertanto nell'unico aspetto del tempo che si può estendere fino l'infinito, giacché l'ora è ciò che si approssima all'eternità in questo mondo.

Nella realtà “dell'ora” senza passato né futuro è dove si può iniziare ad apprezzare ciò che è l'eternità.

Perché solo “l'ora” è qui e solo “l'ora” offre le opportunità degli incontri santi nei quali si può trovare la salvezza.
8. L'ego d'altra parte considera che la funzione del tempo è estendersi a se stesso invece di estendere l'eternità, perché allo stesso modo che lo Spirito Santo l'ego considera che l'obbiettivo del tempo è lo stesso del suo.

L'unico proposito che l'ego percepisce nel tempo è che sotto la sua direzione abbia continuità tra passato e futuro e che il presente rimanga escluso al fine che non si possa aprire nessun divario nella sua propria continuità.

La sua continuità quindi ti mantiene nel tempo mentre che lo Spirito Santo vuole liberarti di esso. 

Le interpretazioni che lo Spirito Santo fa dei mezzi per raggiungere la salvezza è quella che devi imparare ad accettare, se vuoi condividere il Suo obbiettivo, che non è altro che la tua salvezza.
9. Anche tu interpreterai la funzione del tempo secondo come interpreti la tua propria funzione. 

Se accetti che la tua funzione nel mondo del tempo è guarire farai enfasi unicamente nell'aspetto del tempo in cui la guarigione può avere luogo.

La guarigione non può essere portata alla fine nel passato. Deve essere portata alla fine nel presente, per poter così liberare il futuro. 

Questa interpretazione unisce il futuro con il presente e estende il presente invece del passato.

Ma se credi che la tua funzione è distruggere, perderai di vista il presente e ti aggrapperai al passato al fine di assicurare un futuro distruttivo. E il tempo sarà come tu lo interpreti, perché di per sé non è niente. Un corso di miracoli.

Grazie bellissimo essere per essere presente nella mia vita e per leggere i miei post. Pioggia di benedizioni e abbondanza. Ti amo. Tu sei me e io sono te. Namastè. GoogleTutti post del corso di miracoli.
Braccialetto Cavigliera con Pietre 7 Chakra

Visualizza questo blog in altra lingua.

Se il tuo cuore lo sente,dona un po della tua abbondanza...TI AMO