Visualizza questo blog in altra lingua.

Se il tuo cuore lo sente,dona un po della tua abbondanza...TI AMO

23 lug 2015

Puoi scegliere il percorso che ti libererà dal conflitto e che ti porterà oltre la difficoltà. Parte 5.

Sat Nam bello essere!

Il Cristo in te non dimora in un corpo. Sebbene è in te. Da questo si può dire pertanto che non sei dentro di un corpo.

Ciò che si trova dentro di te non può essere fuori da te. Ed è certo che non puoi essere separato da ciò che costituisce il centro della tua vita.

Ciò che da vita a te non può essere alloggiato nella morte, nella maniera in cui tu non puoi anche esserlo.

Il corpo non ha il bisogno di guarire. 

Però la mente che crede di essere un corpo certamente è malata.


E qui è dove Cristo fornisce il rimedio. 

Capitolo 31.
La visione finale.
IV-La vera alternativa.

10. Egli non ha lasciato i Suoi pensieri!

Così come Egli non poteva neanche separarsi da loro, loro non possono escludere Egli da se stessi.

Dimorano uniti a Egli, e nella loro unicità si conservano intatti.

Non c'è percorso che possa allontanarti da Egli, né giornata che possa portarti oltre te stesso.

Quanto assurdo e folle è pensare che ci può essere un percorso con un tale obiettivo!

Dove potrebbe portare?

E come potrebbe costringerti a percorrerlo senza che la tua realtà ti accompagnasse?
11. Perdona a te stesso la tua follia e dimentica tutte le giornate futili e tutte le mete senza obiettivi.

Non significano nulla.

Non puoi smettere di essere quello che sei.

Poiché Dio è misericordioso e non ha permesso che Suo Figlio lo abbandonasse.

Sentiti grato per quello che è, perché in quello c'è la tua via d'uscita dalla follia e dalla morte.

Non puoi essere in nessun altro luogo tranne dove Egli si trova.