Visualizza questo blog in altra lingua.

Se il tuo cuore lo sente,dona un po della tua abbondanza...TI AMO

05 giu 2015

Il peccato è l'idea che ti trovi da solo e a parte di ciò che è pieno. Parte 1.

Sat Nam bello essere! Pioggia di benedizioni!

Oggi intraprendiamo un viaggio con il quale non hai mai sognato.

Però il Santissimo, il Datore dei sogni felici della vita, il traduttore della percezione alla verità, la santa guida verso il Cielo che ti è stata data, ha sognato per te questa giornata che intraprendi adesso e darà inizio oggi con la esperienza che questo giorno ti offre perché possa essere tua.
La Rivoluzione Quantica
Scopri come la scienza sta cambiando
Capitolo 30.
Il nuovo inizio.                                     
III-Oltre ogni idolo.
1. Gli idoli sono qualcosa di molto concreto.

Però la tua volontà è universale, giacché è illimitata.

E così non ha forma, né il suo contenuto può essere espresso in funzione della forma.

Gli idoli sono limiti.

Rappresentano la credenza che ci sono certe forme che possono dare felicità e che limitando si ottiene tutto.

È come se tu dicessi: “Non ho bisogno di avere tutto.

L'unica cosa che voglio è questo piccolo pezzo e per me sarà come se fosse il tutto”.

E questo non può che lasciarti insoddisfatto perché la tua volontà e che tutto sia tuo.

Deciditi in favore degli idoli e starai cercando le perdite.

Deciditi per la verità e tutto sarà tuo.
2.  Non è la forma in se stessa ciò che stai cercando.

Quale forma può essere un sostituto dell'Amore di Dio il Padre?

Quale forma può occupare il luogo di tutto l'amore che c'è nella Divinità di Dio il Figlio?

Quale idolo può dividere in due ciò che è eternamente uno?

Potrebbe forse limitare ciò che è illimitato?

Tu non desideri nessun idolo, perché questa non è la tua volontà.

Nessun idolo può darti il regalo che stai cercando.

Quando decidi quale forma deve avere ciò che vuoi smetti di capire il suo proposito.

E in questo modo vedi la tua volontà nell'idolo, riducendola così a una forma concreta.

Però esso non potrà mai essere la tua volontà, perché ciò che condivide tutta la creazione non può accontentarsi con idee insignificanti e con cose banali.
3.  Dietro la ricerca di ogni idolo rimane il desiderio della complessione.

Quello che è pieno non ha forma perché è illimitato.

Cercare una persona o una cosa speciale per aggiungere a ciò che tu sei e così raggiungere la tua complessione vuole dire soltanto che tu credi che ti manca qualcosa e che quella forma può dartelo.

E che nel trovarle raggiungerai la tua complessione in una forma che a te piace.

Il proposito di ogni idolo è questo:

Che tu non possa guardare oltre esso verso la radice della credenza che ti manca qualcosa.

Questo potrebbe soltanto essere certo se tu avessi peccato.

Perché il peccato è l'idea che ti trovi da solo e a parte di ciò che è pieno.

È necessario pertanto che la ricerca della pienezza sia portata oltre i limiti che tu stesso hai imposto a te stesso. Un corso di miracoli.

Il peccato è l'idea che ti trovi da solo e a parte di ciò che è pieno. Parte 2 
Il peccato è l'idea che ti trovi da solo e a parte di ciò che è pieno. Parte 3 
Il peccato è l'idea che ti trovi da solo e a parte di ciò che è pieno. Parte 4.

Grazie bellissimo essere per essere presente nella mia vita e per leggere i miei post. Pioggia di benedizioni e abbondanza. Ti amo. Tu sei me e io sono te. Namastè. GoogleTutti post del corso di miracoli.