29 mag 2015

Il nuovo inizio ti condurrà oltre i sogni di giudizi verso quelli del perdono. Parte 4.

Sat Nam bello essere! Pioggia di benedizioni!

Oggi non prenderò nessuna decisione per conto mio.

Questo vuole dire che stai scegliendo di non essere giudice di ciò che si deve fare.

Però vuole dire anche che non giudicherai quelle situazioni nelle quali ti vedrai chiamato a prendere una decisione.

Perché se li giudichi avrai stabilito le regole che determineranno come dovrai reagire di fronte a loro. 

E così una risposta differente non farà che causarti confusione, incertezza e timore.
Capitolo 30.
Il nuovo inizio.
I-Regole per prendere decisioni.
Audio.  Pdf.               

12. (7) Questo ultimo passo è solo il riconoscimento che non ti opponi a ricevere aiuto.

È la dichiarazione di una mente ricettiva che anche se ancora non è sicura è disposta a che le venga mostrato ciò che ha bisogno di vedere:

Forse c'è un'altra maniera di vedere questo. Cosa posso perdere chiedendo?

Adesso puoi pertanto fare una domanda che abbia senso e conseguentemente la risposta avrà anche senso.

E non ti opporrai a essa, perché capirai che è a te che quella risposta beneficerà.
13. Deve rimanere in chiaro, nonostante ciò, che è più facile che il tuo giorno possa trascorrere felice se non permetti che la infelicità possa fare atto di presenza in primo luogo.

Però questo ha bisogno di avere pratica con le regole che ti proteggono dai momenti di paura.

Quando avrai impadronito queste regole, l'amaro sogno di giudizi sarà stato disfatto per sempre.

Però nel frattempo hai bisogno di mettere in pratica le regole che lo disfaranno.

Esaminiamo quindi una volta in più la prima delle decisioni che ci sono offerte qui.
14. Abbiamo detto che puoi iniziare il giorno felicemente se decidi di non prendere nessuna decisione per conto tuo.

Questo di per se sembra essere una decisione.

Sebbene tu non puoi prendere decisioni per conto tuo.

L'unica decisione è allora con chi hai scelto di prenderla.

Questo è tutto.

La prima regola quindi non è una costrizione, ma la semplice affermazione di un semplice fatto.

Non prendere decisioni per conto tuo indipendentemente da ciò che deciderai.

Perché o le prenderai con gli idoli o le prenderai con Dio.


Grazie bellissimo essere per essere presente nella mia vita e per leggere i miei post. Pioggia di benedizioni e abbondanza. Ti amo. Tu sei me e io sono te. Namastè. GoogleTutti post del corso di miracoli.

Visualizza questo blog in altra lingua.

Se il tuo cuore lo sente,dona un po della tua abbondanza...TI AMO