23 gen 2015

Il Cristo in te non dimora in un corpo, sebbene è in te.

Sat Nam bello essere! 

Adesso è il momento di riposare in Dio

Nessuno può guarire se non capisce qual'è lo scopo che ha la malattia.


Guarisce quando capisce che quello scopo non ha senso.

Non avendo cause la malattia o qualsiasi scopo valido è impossibile che possa esistere.

Una volta che questo è capito la guarigione è automatica.

Questo riconoscimento fa scomparire questa illusione senza senso, avvalendosi dallo stesso approccio che porta a tutte le illusioni di fronte alla verità e semplicemente li lascia fino a scomparire.
Capitolo 25
La giustizia di Dio.
Introduzione.

1. Il Cristo in te non dimora in un corpo. 

Sebbene è in te. 

Da questo si può dire pertanto che non sei dentro di un corpo.

Ciò che si trova dentro di te non può essere fuori da te. 

Ed è certo che non puoi essere separato da ciò che costituisce il centro della tua vita.

Ciò che da vita a te non può essere alloggiato nella morte, nella stessa maniera in cui tu non puoi anche esserlo.

Cristo si trova dentro di una cornice di santità il cui unico proposito è permettere che Egli possa manifestare Se Stesso di fronte a quelli che non lo conoscono e così chiamarli a ritornare a Egli e a vederlo lì dove prima credevano che erano i loro corpi.

I loro corpi scompariranno in modo che la Loro santità possa essere una cornice.
2. Nessuno che ha Cristo dentro di sé può smettere di riconoscerlo dappertutto

Eccetto nei loro corpi.

Però mentre qualcuno creda di essere un corpo, Cristo non potrà essere lì dove lui crede di essere.

E così lo porterà con sé senza rendersi conto ma non permetterà che si possa manifestare.

E in questa maniera non riconoscerà dove si trova.

Il figlio del uomo non è Cristo risorto. 

Il Figlio di Dio nonostante ciò dimora esattamente dove il figlio del uomo è, e cammina con lui dentro della loro santità la quale è tanto facile di vedere come è la manifestazione del suo desiderio di essere speciale nel suo corpo.
3. Il corpo non ha il bisogno di guarire. 

Però la mente che crede di essere un corpo certamente è malata.

Ed è qui dove Cristo fornisce il rimedio

Il Suo proposito avvolge il corpo nella Sua Luce e lo riempie della santità che irradia da Egli.

E niente che il corpo possa dire o fare impedisce che Egli possa manifestarsi.

In questa maniera il corpo porta a Cristo con dolcezza e amorevolmente di fronte a quelli che non lo conoscono per così guarire le loro menti.


Tale è il compito che tuo fratello ha rispetto a te. 

E la tua funzione rispetto a lui non può che essere la stessa. Un corso di miracoli.

Grazie bellissimo essere per essere presente nella mia vita e per leggere i miei post. Pioggia di benedizioni e abbondanza. Ti amo. Tu sei me e io sono te. Namastè. GoogleTutti post del corso di miracoli.

Visualizza questo blog in altra lingua.

Se il tuo cuore lo sente,dona un po della tua abbondanza...TI AMO