Visualizza questo blog in altra lingua.

Se il tuo cuore lo sente,dona un po della tua abbondanza...TI AMO

01 ott 2014

L'attrazione alla morte è ciò che fa che la vita sembra di essere qualcosa di brutto, crudele e tirannico.

Sat Nam bello essere divino! Tante benedizioni in questo giorno meraviglioso e pieno di opportunità per liberarci ed essere felici!! Ti amo!! 

Padre, voglio quello che va contro la mia volontà, non quello che è la mia volontà.

Corregge la mia mente Padre mio, perché è malata.


Ma Tu hai offerto la libertà e io ho scelto di richiedere il tuo regalo oggi. 


E così consegno ogni giudizio a Quello che mi hai dato perché giudicasse per me.


Egli vede ciò che contemplo ma Egli conosce la verità. 


Egli vede il dolore, ma capisce che non è reale e alla luce della sua comprensione esso guarisce. 


Egli dà i miracoli che i miei sogni vogliono nascondere dalla mia coscienza. 


Che sia Egli quello che giudichi oggi. Non conosco la mia volontà, ma Egli è sicuro che è la Tua. 


Ed Egli parlerà nel mio nome e invocherà i Tuoi miracoli perché possano venire a me.

Una Vita Autentica - A Pukka Life - Libro
Trova il tuo sentiero verso la perfetta salute
Capitolo 19.
La consecuzione della pace.
IV-Gli ostacoli alla pace
D-Il quarto ostacolo: Il timore a Dio.
1. Cosa vedresti se non avessi paura della morte? Cosa sentiresti e penseresti se la morte non ti attirasse?

Semplicemente ricorderesti Tuo PadreRicorderesti il Creatore della vitala Fonte di tutto ciò che vive, il Padre dell'universo e dell'universo degli universi, così come tutto ciò che si trova oltre di loro.

E man mano che questa memoria nasce nella tua mente la pace dovrà ancora superare l'ostacolo finale, tra il quale si consuma la salvezza e al Figlio di Dio viene restituita completamente la sua mente sana.

Perché lì finisce il tuo mondo.
2. Il quarto ostacolo che devi superare è sospeso come un denso velo davanti la faccia di Cristo.

Man mano la Sua faccia si rivela tra di esso, radiosa di giubilo, perché Egli dimora nell'Amore di Suo Padre, la pace scorrerà soavemente il velo e si sbrigherà a incontrarsi con Egli e a unirsi finalmente a Egli.

Perché questo velo scuro che fa che la faccia di Cristo si assomigli a quella di un lebbroso e che i radiosi raggi dell'Amore di Suo Padre che illuminano il Suo viso con gloria e che sembrano getti di sangue, svanirà davanti all'abbagliante luce che si trova oltre di esso una volta che la paura della morte sia sparita.
3. Questo velo che la credenza nella morte mantiene intatto e che la sua attrazione protegge è la più tenebrosa di tutte.

La dedizione alla morte e alla sua sovranità non è che il voto solenne, la promessa che in segreto hai fatto all'ego di non scorrere mai quel velo, di non avvicinarti a esso e neanche sospettare che è lì.

Questo è l'accordo segreto a cui sei arrivato con l'ego per mantenere eternamente la separazione nella dimenticanza, la profonda amnesia nella quale il ricordo di Dio sembra essere totalmente dimenticato, il divario tra il tuo Essere e te: il timore verso Dio, l'ultimo passo della tua dissociazione.
4. Osserva come la credenza nella morte sembra di “salvarti”. Perché se questa sparisce cosa potresti temere se non alla vita?

L'attrazione alla morte è ciò che fa che la vita sembra di essere qualcosa di brutto, crudele e tirannico.

La tua paura alla morte non è maggiore che quella che hai dell'ego. Entrambi sono gli amici che tu hai scelto, giacché nella tua segreta alleanza con loro hai fatto l'accordo di non permettere che mai si possa revocare il timore a Dio, in modo che potessi contemplare la faccia di Cristo e unirti a Egli nel Suo Padre.
5. Ogni ostacolo che la pace deve superare è in salvo nella stessa maniera in cui la paura che ha dato origine a questo si arrende davanti all'amore che si trova dietro e così sparisce la paura.

E la stessa cosa accade con questo ultimo ostacolo. Il desiderio di disfarti della pace e di spaventare lo Spirito Santo svanisce alla presenza del sereno riconoscimento che ami Dio.

La esaltazione del corpo è abbandonata in favore dello spirito perché lo ami più di quello che hai amato mai il corpo. 

L'attrazione della morte sparisce per sempre man mano che l'attrazione dell'amore si risveglia in te e ti chiama.

Oltre ognuno degli ostacoli che ti impediscono di amare, l'Amore stesso ti ha chiamato

E ognuno di loro è stato già superato attraverso il potere di attrazione che esercita ciò che si trova dietro di loro.

Il fatto che hai desiderato la paura era ciò che sembrava che fossero insuperabili. Però quando hai sentito la Voce dell'Amore tra di loro hai risposto e loro sono spariti.
6. E adesso ti trovi terrorizzato davanti a ciò che hai promesso di non guardare mai più. Abbassi lo sguardo, quando ricordi la promessa che hai fatto ai tuoi “amici”. 

La “bellezza” del peccato, la sottile attrazione della colpevolezza, la “santa” immagine incerata di morte e il timore della vendetta dell'ego a quello che hai promesso con il sangue che non lo abbandoneresti mai, si alzano tutti e ti pregano di non alzare lo sguardo.

Tutti i tuoi “amici”, i tuoi “protettori” e la tua “casa” sparirebbero. Non ricorderesti niente di ciò che adesso ricordi.
7. Ti sembra che il mondo ti abbandonerebbe completamente soltanto alzando lo sguardo. Sebbene l'unica cosa che accadrebbe è che saresti tu quello che lo abbandonerebbe per sempre.

In questo consiste il ristabilire la tua volontà. Guarda con gli occhi ben aperti quello che hai promesso di non guardare e non crederai mai più che sei alla mercé delle cose che si trovano oltre te, delle forze che non puoi controllare o di pensieri che ti attaccano contro la tua volontà.

La tua volontà è guardare lì. Nessun desiderio folle, nessun impulso banale di dimenticare di nuovo, nessuna fitta di paura, né il sudore freddo di quello che sembra di essere la morte può opporsi alla tua volontà.

Perché ciò che ti attrae dietro il velo è qualcosa che si trova nella profondità del tuo essere, qualcosa di cui non sei separato e con cui sei completamente Uno. Un corso di miracoli.

Grazie bellissimo essere per essere presente nella mia vita e per leggere i miei post. Pioggia di benedizioni e abbondanza. Ti amo. Tu sei me e io sono te. Namastè. GoogleTutti post del corso di miracoli.