13 gen 2011

5° giorno per equilibrare i chakra Vishuddha-prima parte

Ciao fratello, sorella dell'anima!!Chiedo scusa per il ritardo in pubblicare questo post, che se suppone è una sequenza, ma penso che mai è tarde! Perciò adesso condividerò con te  tutte le informazione sul quinto chakra. Questo articolo lo troverai in due parti perché è troppo lungo. L'ho fatto così considerando la importanza di questa informazione che leggerai sul mio blog e spero che ti piaccia.
Quinto chakra:
Il suo nome è Vishuddha e significa purificazione. Alcune persone lo chiamano “il centro della carriera” per la sua relazione con il successo nel piano professionale. 
Questo vortice è localizzato a livello della gola e per questo si chiama il chakra laringeo e rappresenta il centro della comunicazione e della espressione.


Prima di continuare voglio farti qualche domande... alcune volte hai mal di gola? Hai continuamente raffreddore, tose, bronchiti, problemi con la voce?, infiammazioni del collo, torcicollo? A volte vuoi parlare ma la tua voce non esce o ha distorsione? Hai problemi per comunicare le cose e la gente molte volte non ti capisci? 


Quando parli, la gente non ti ascolta?  Ti prendono in giro? Hai paura o timori di dire quello che pensi,senti, vuoi? Hai paura di esprimere i tuoi sentimenti? Hai paura di parlare in pubblico, d'assumere le tue responsabilità, di rischiare, di sbagliare, di non avere successo? Sempre ti stai lamentando o criticando a te steso o agli altri? o al contrario, non puoi stare in silenzio, sempre devi dire qualcosa?
Yoga Semplice per Risvegliare i 7 Chakra - DVD
Se hai risposto si a qualsiasi di queste domande devo dirti che possibilmente hai problemi con questo vortice.
Se questo chakra è armonizzato la persona entra in armonia con la propria energia attraverso il timbro e il tono della voce, ha una espressione vocale armonica, ha la capacità di adattamento e di comunicare, ha autostima e fiducia in se stesso, può  esprimersi di un modo persuasivo e convincente.

Invece se questo centro è squilibrato la persona ha difficoltà a trasmettere chiaramente le sue proprie idee, i suoi desideri, non può sfogare le sue tensione, ha troppa timidezza, è  chiusa, rigida. La persona che ha questo chakra bloccato può avere patologie fisiche della gola e altri problemi relazionati con la respirazione come raffreddore, tosse, ecc...
Quando questo chakra è bloccato porta disturbi del linguaggio, insicurezza  incapacità di comunicare le sue emozioni, incapacità di esprimere il suo pensiero di maniera libera, mancanza d’equilibrio tra la mente e il corpo, paura di tutto, senso di colpa, paura di parlare in pubblico, di dire quello che sente, di esprimere i suoi sentimenti, tendenza a dire bugie, paura alla intimità, paura a sbagliare, paura ad avere responsabilità, paura a darsi, a che gli altri scoprano chi è in realtà, paura a finire una situazione, relazione ecc.
Quando c'è disarmonia in questo chakra la persona parla di cose inutile e senza senso, non può stare in silenzio, parla degli altri perché ha tendenza alla critica, ha mancanza di pace e silenzio, fa tutte le cose senza voglia di farlo, non da il meglio di se, sente che nella sua vita non ha successo, è orgoglioso, quasi sempre ha il ruolo della vittima, se lamenta sempre, ha paura di fallire e ha paura al rischio.
Turchese
Patologie: mal di gola, torcicollo, problemi col’udito, problemi della bocca, ecc... 
Parte del corpo: gola, tiroide, paratiroide, collo, mascella, bocca, orecchie, trachea, bronchi, esofago  braccia, scheletro. Ghiandola: tiroide e paratiroide. Emotivamente e mentalmente ha a che vedere con: la capacità di comunicare e la creatività.

Elemento: il suono. Pianeta: Mercurio. Colore: blue chiaro. Metallo: mercurio. Pietre: turchese  acqua marina e selenite. Nota musicale: FA. Mantra: Ham. Vocale: I. Petali: 16. Principio basico: risonanza son il se. Lezione che dobbiamo imparare: lascia la tua volontà alla volontà divina.
Olio di eucalipto


Verbo: io parlo. Senso: gola. Yoga: mantra yoga. Incenso: eucalipto, lavanda, ecc. Animali: elefante, toro, leone. Cromoterapia: colore blue. Aromaterapia: olio essenziale di eucalipto, mirra e lavanda per armonizzare questo centro energetico anche basilico, bergamotto, camomilla, cipresso, menta verde e menta piperita sono gli oli di questo chakra. Gli oli possono migliorare le capacità di comunicazione e di ascoltare.
Prova a cantare questo mantra Mul mantra: di Snatam Kaur prima di continuare a leggere.
Mul mantra: 
Ek Ong Kar
Sat Naam
Kartaa Purkh, Nirbhao Nirvair
Akal Murat
Ajuni, Saibhang, Gur Jaap Prasaad
Aad Sach, Sach Jugaad
Hai Bhee Sach, Nanak Sach Ho Si Bhi
Nanak Sach Ho Si Bhi
Mool o Mul Mantra è una preghiera fondamental
chiave di Sikh che riassume i concetti fondamentali della religione Sikh.


Significato di questo mantra:
Onkar Ik - C'è un solo Dio
Satnam - il suo nome è eterno
Karta - Egli è il Creatore
Purakh - Egli è presente attraverso la sua creazione
Nirbhao - Egli teme nessuno
Nirvair - Lui odia nessuno
Akal Murat - La sua esistenza è immortale
Ajuni - Lui non è nato, né muore
Saibhang - E 'auto-illuminato
Gur Prasad - E 'realizzato attraverso la grazia del Guru
Mul significa radice, ha una origine etimologica simile alla parola della lingua punjabi Muli che significa ravanello bianco. Un Mantra o mantra è "una formula che abilita a ripetizione". Il Mul Mantra è quindi la dichiarazione radice del Sikhismo(Un Sikh e un insegnante di Yoga Kundalini)
Nota(questa informazione sul mantra è estratto dal video)

Funzione: comunicare. Diritto: parlare(dire quello che sente) ed essere ascoltato. Missione: comunicare. La orientazione: auto espressioni. Demonio: la bugia. Identità: creativa. Alimenti:frutta.
Stato intimo: capacità di ricevere e di assimilare. Principio di base: configurazione del essere, darsi a se steso, lasciare andare, vivere e lasciare vivere. Parola chiave: parlo, sento e sono ascoltato. Si raccomanda: contatto con la natura, il cielo blue, guardare il mare in silenzio.
Obbiettivo di questo viaggio: armonizzare il tuo chakra Vishuddha stimolando dentro di te la capacità d'esprimerti, comunicarti e creare. Che questo post possa guidarti d scoprire te stesso, amarti e amare al prossimo in modo corretto facendo che tutte gli esperienze, anche quelle negative siano una fonte di insegnamento per la vita futura. 



Potrai parlare senza paura ed di un modo equilibrato e sarai ascoltato. Questo ti aiuterà ad avere successo perché una volta che questo vortice è armonizzato ti sentirai soddisfatto della vita, del tuo lavoro  delle cose che fai, dirai quello che devi dire nel momento giusto e darai il meglio di te in qualsiasi area che hai deciso esprimerti e attirare quello che meriti della vita.


Armonizzare il quinto chakra con lo yoga: Lo importante al fare lo yoga è la qualità delle posture, no la quantità. Al inizio scegli una o due esercizi e realizzalo tutti i giorni. Mantieni la posture da 7 secondi a 3 minuti dipendendo della tua forza. Ascolta e obbedisce il tuo corpo. Sopratutto RESPIRA CORRETTAMENTE!
Virabhadrasana II y I
Torsione cervicale


Girare la testa lentamente, non devi avere fretta.
Bhujangasana
Sambasana
Sarvanghasana 
Halasana
Yoga per attivare il quinto chakra.

Questi esercizi devi farlo di un modo lento e piano piano vedrai il risultato, ascolta il tuo corpo, essi ti dirà si va bene o no e per quanto tempo devi farlo.



PRANAYAMA
Il pranayama è un tipo di respirazione che armonizza i due emisferi del cervello e ti aiuterà anche a portare ossigeno al chakra della gola, attivandolo. Guarda il video che sta sotto.

Ciao e ci vedremo nella seconda parte di questo post! grazie e Namasté.

Ti potrebbe interessare:

2° giorno per equilibrare i chakra Suadhisthana.Terza parte

3° giorno per equilibrare i chakra Manipura.Quarta parte.


Visualizza questo blog in altra lingua.

Se il tuo cuore lo sente,dona un po della tua abbondanza...TI AMO