Visualizza questo blog in altra lingua.

Se il tuo cuore lo sente,dona un po della tua abbondanza...TI AMO

02 set 2015

Nel mondo reale nessuno soffre perdite di nessun tipo. Parte 4.

Sat Nam bello essere!

Sono spirito. 

Un santo Figlio di Dio. 

Libero da ogni limitazione, in salvo, pieno e abbondante. 

Libero di perdonare e libero di salvare il mondo. Sono tale è come Dio mi ha creato. 

Spirito Santo mostrami come trovare il luogo di rincontro tra l'essere e l'essere in cui la luce e la forza sono una. 

Lo Spirito Santo mi conduce fino a Cristo, perché a quale altro posto vorrei andare? 

Quale altra necessità ho se non che quella di svegliarmi in Egli?
Capitolo 13. 
Il mondo innocente.
VII. Il raggiungimento del mondo reale.

10. Loda quindi il Padre per la perfetta sanità del Suo Santissimo Figlio. 

Tuo Padre sa che non hai necessità di niente. 

Questo è così nel Cielo, allora, cosa potresti necessitare nell'eternità?

Nel tuo mondo certamente hai la necessita di cose. 

Il mondo in cui ti trovi è un mondo di carenze perché sei bisognoso.

Tuttavia potresti trovare te stesso in un mondo così?

Senza lo Spirito Santo la risposta sarebbe: no. 

Ma dovuto a Egli la risposta è un gioioso Sì. 

Giacché per essere il mediatore tra i due mondi, Egli sa di cosa hai bisogno e sa ciò che non ti farà del male.

Il concetto di possedere è un concetto pericoloso se viene lasciato nelle tue mani. 

L'ego vuole possedere cose per salvarsi, perché possedere è la sua legge.

Possedere per possedere è il credo fondamentale dell'ego ed è una delle pietre angolari dei templi che erge a se stesso. 

L'ego esige che tu depositi nel suo altare tutte le cose che ti ordina di ottenere e non lascia che tu trovi gioia in nessuna di loro.
11. Tutto ciò che l'ego ti dice è che hai bisogno ti farà del male. 

Perché sebbene l'ego ti motiva una e un'altra volta ad ottenere tutto quanto tu possa, ti lascia senza niente, perché ti esige di dargli tutto ciò che ottieni.

Sebbene lo hanno ottenuto dalle stesse mani, sarà tolto e lanciato alle polvere. 

Perché dove l'ego vede la salvezza vede anche la separazione e in questa maniera perdi tutto ciò che hai acquisito nel tuo nome.

Non chiedere a te stesso pertanto ciò che credi di necessitare, perché non lo sai e ciò che consiglierai a te stesso ti farà del male.

Perché ciò che credi di necessitare servirà semplicemente per fortificare il tuo mondo contro la luce e per fare che tu non sia disposto a discutere il valore che questo mondo ha realmente per te.

Nel mondo reale nessuno soffre perdite di nessun tipo. Parte 1.
Nel mondo reale nessuno soffre perdite di nessun tipo. Parte 2.
Nel mondo reale nessuno soffre perdite di nessun tipo. Parte 3.

Grazie bellissimo essere per essere presente nella mia vita e per leggere i miei post. Pioggia di benedizioni e abbondanza. Ti amo. Tu sei me e io sono te. Namastè. GoogleTutti post del corso di miracoli.