Visualizza questo blog in altra lingua.

Se il tuo cuore lo sente,dona un po della tua abbondanza...TI AMO

17 ago 2015

Non puoi concedere a te stesso la tua innocenza, perché tu sei troppo confuso su chi sei. Parte 7.

Sat Nam bello essere! 

Fratello la morte non esiste.

E imparerai questo quando il tuo unico desiderio sarà dimostrare a tuo fratello che lui non ti ha mai ferito.

Lui crede che ha le mani macchiate con il tuo sangue e pertanto che è condonato.

Però ti è stato concesso poter dimostrargli attraverso la tua guarigione che la sua colpevolezza non è che la trama di un sogno assurdo.
Capitolo 31.
La visione finale.
VII-La visione del Salvatore

14. Quindi, mantieniti all'erta contro la tentazione, ricordando che non è che un desiderio demente e stupido di diventare qualcosa che non sei.

E pensa anche a quella cosa che vorresti essere invece.

Perché da ciò che quella cosa è composto è di follia, di dolore e della morte; il tradimento e la profonda disperazione e i sogni falliti e di aver perso ogni speranza eccetto quella di morire per così porre fine al sogno di paura.

Questo è tutto ciò che è la tentazione; nient'altro.

Come sarebbe stato difficile scegliere contro di esso?

Esamina ciò che è la tentazione e riconosci quale sono le vere alternative tra cui scegliere.

Perché ce ne sono solo due.

Non lasciarti ingannare dal fatto che sembrano di essere molti.

Le alternative sono l'inferno o il Cielo e di questi, è solo possibile scegliere una sola.
15. Non lasciare che la luce del mondo, che è stata concessa a te possa rimanere nascosta da questo.

Il mondo ha bisogno di luce, perché è certamente un luogo buio e gli uomini sono disperati per il fatto di aver negato la visione del Salvatore e ciò che vedono è la morte.

Il loro salvatore si trova lì, senza loro saperlo ed è sconosciuto, e gli contempla con gli occhi chiusi.

E loro non lo vedranno fino a che lui non li contemplerà con gli occhi che vedono e li offrirà a loro il perdono che offre a se stesso.

Potresti tu a chi Dio esorta: "Liberati mio figlio!" cadere nella tentazione di non ascoltare, una volta che ti sei reso conto che è la tua propria libertà quella che Egli ti chiede?

Quale altra cosa se non questo ha come scopo insegnare questo corso?

Quale altra cosa se non questo tu devi imparare?
Non puoi concedere a te stesso la tua innocenza, perché tu sei troppo confuso su chi sei. Parte 4.
Non puoi concedere a te stesso la tua innocenza, perché tu sei troppo confuso su chi sei. Parte 5.
Non puoi concedere a te stesso la tua innocenza, perché tu sei troppo confuso su chi sei. Parte 6.

Grazie bellissimo essere per essere presente nella mia vita e per leggere i miei post. Pioggia di benedizioni e abbondanza. Ti amo. Tu sei me e io sono te. Namastè. GoogleTutti post del corso di miracoli.