Visualizza questo blog in altra lingua.

Se il tuo cuore lo sente,dona un po della tua abbondanza...TI AMO

12 ago 2014

Non c'è nessun problema che la fede non possa risolvere. Parte 2.

Sat Nam bello essere divino! Tante benedizioni in questo giorno perfetto così come sei tu! 

Padre, la Tua fiducia in me è stato così grande che devo essere degno di esso. 

Tu mi hai creato e conosci come sono. 

E tuttavia, hai messo nelle mie mani la salvezza di Tuo Figlio e hai permesso che la decisione spettasse a me. 

Quanto grande dev'essere il tuo amore per me! 

La mia santità dev'essere anche inespugnabile giacché hai messo Tuo figlio nelle mie mani con la consapevolezza che lui è parte di te e anche di me e giacché lui è il mio essere è anche al sicuro.
Tibetan Aum Meditation - CD
Il Mantra della Creazione
Capitolo 17
Il perdono e la relazione santa.
VII L'invocazione alla fede. Continuazione.
6. L'obbiettivo dell'illusione è tanto strettamente vincolato alla mancanza di fede come lo è anche alla verità. 

Se dubiti che qualcuno possa disimpegnare il suo ruolo e disimpegnarlo perfettamente in qualsiasi situazione data prima alla verità è dovuto al fatto che la consegna non è stata assoluta.

Questo significa che non hai avuto fede in tuo fratello e che hai usato la tua mancanza di fede contro di lui.

Nessuna relazione è santa a meno che la sua santità la accompagna dappertutto. 

Nella stessa maniera in cui la santità e la fede vanno insieme, nella stessa maniera la tua fede deve accompagnarla dappertutto.

La realtà dell'obbiettivo ispirerà e opererà qualsiasi miracolo che sia necessario per il suo successo.

Qualsiasi cosa sia troppo grande o troppo piccola, troppo debole e troppo urgente sarà messa dolcemente al suo servizio per appoggiare il suo proposito.

L'universo servirà piacevolmente tale è come essa serve l'universo. Però non interferire.
7. Il potere che è stato depositato in te, in cui si è stabilito l'obbiettivo dello Spirito Santo, trascende tanto il suo limitato concepimento dell'infinito che non hai neanche l'idea della magnitudine della forza che ti accompagna.

E puoi utilizzare questa forza con perfetta sicurezza. 

Nonostante il suo straordinario potere, tanto grande che si estende dalle stelle oltre l'universo che si trova oltre di loro, la tua insignificante mancanza di fede la può neutralizzare, se invece di questo preferisci avvalerti della tua mancanza di fede.
8. Considera nonostante ciò che segue a continuazione e scopri la causa della tua mancanza di fede:

Credi che la ragione per cui hai qualcosa contro tuo fratello è per quello che ti ha fatto. 

Però per quello che in realtà lo colpevolizzi è per quello che tu hai fatto a lui.

Non hai rancore per il suo passato ma per il tuo. 

E non hai fede in lui dovuto a ciò che tu sei stato. 

Tu sei quindi tanto innocente di quello nella stessa maniera in cui lui lo è.

Ciò che non è esistito non ha causa, né è lì per ostacolare la verità. 

La mancanza di fede non ha causa, la fede invece sì ha Causa. 

Questa Causa è entrata ad essere parte di ogni situazione che condivida il Suo proposito.

La luce della verità brilla dal centro della situazione ed esercita influenza sopratutto su quelli il cui proposito della situazione chiama.

E chiama tutti. Non c'è situazione che non includa tutta la tua relazione, tutti i suoi aspetti e tute le sue parti.

Non puoi escludere nessun aspetto della tua relazione e aspettare che la situazione continui ad essere santa.

Perché quell'aspetto condivide il proposito della tua relazione e deriva il suo significato da essa.
9. A meno che la fede che hai in tuo fratello ti accompagna in ogni situazione, sarai infedele alla tua propria relazione. 

La tua fede esorterà tutti a condividere il tuo proposito, così come è stata invocata la fede in te.

E vedrai i mezzi che una volta hai impiegato perché ti portasse alle illusioni, trasformati in mezzi che ti portano alla verità.

La verità invoca la fede e la fede fa posto alla verità. 

Quando lo Spirito Santo ha cambiato il proposito della tua relazione scambiando il tuo per il Suo, l'obbiettivo che ha stabilito in essa si è steso a tutta la situazione in cui non potrai mai vederti coinvolto.

E così è stato liberato il passato delle situazioni che questo avrebbe sprovvisto di significato.
10. Invochi la fede per ragione di Quello che ti accompagna in ogni situazione. 

Non sei già completamente demente neanche sei solo. 

Perché l'idea che in Dio può avere solitudine non può che essere un sogno.

Tu la cui relazione condividi l'obbiettivo dello Spirito Santo sei stato allontanato dalla solitudine perché la verità è arrivata.

La Sua invocazione alla fede è poderosa. 

Non usare la tua mancanza di fede contro la verità, perché questa ti esorta a salvarti e a che sia in pace.  Un corso di miracoli.

Grazie bellissimo essere per essere presente nella mia vita e per leggere i miei post. Pioggia di benedizioni e abbondanza. Ti amo. Tu sei me e io sono te. Namastè. GoogleTutti post del corso di miracoli
L'Essenza del Tantra - CD
Musiche di Capitanata