16 lug 2014

Prospettiva dello Sdoppiamento del tempo. Quinto piano. Parte 5.

Sat Nam miei cari fratelli!! Pioggia di benedizioni. Oggi continuiamo con l'ultima parte del video del quinto piano, il piano delle distorsioni,  della metodologia dello sdoppiamento del tempo di Alejandra Casado. 

La verità che queste informazioni e questa metodologia aiuta a cambiare la nostra vita. Una volta iniziamo a mettere in pratica la legge, iniziamo a cambiare la nostra percezione.

Ricorda che devi fare questa metodologia dal piano 1 al 5 per avere un maggior beneficio. 

Questa metodologia è molto potente e inizierà a fare grandi cambiamenti dentro di te e può essere che ti sentirai vuoto e sentirai come la tua vita entra in crisi. 

Sentirai anche che la tua vita non ha senso, perché le cose che facevi hanno smesso di avere valore per te. 
Perciò si raccomanda di fare ogni piano uno dopo l'altro, questo ti protegge di qualsiasi squilibrio. Comunque in ogni momento puoi decidere cosa fare, perché soltanto il tuo essere sa ciò che è perfetto per te. 

Ricorda che non succede niente che non sia necessario per togliere tutti gli ostacoli e tutte le barriere che ti impediscono di unirti con il tuo essere originale. 

Tutto è come deve essere. Inizia questo viaggio e da questo salto con la mente aperta e il cuore pieno di fiducia e accettazione ed scoprirai l'amore che sei e ricorderai quello che una volta hai dimenticato. 

Unisciti a Egli, mantieni la comunicazione e vedrai che  sempre hai avuto la risposta a tutte le tue domande, perché la risposta è unita alla domanda e viceversa. Te amo. Namastè e grazie!!
Il Momento Quantico - Libro
Ciò che leggerai a continuazione è una trascrizione del video del piano 5, di Alejandra Casado. 

Iniziamo con la metodologia per il piano 5 - il piano delle distorsioni. Quello che vede le distorsioni senza distorsioni.

Qui abbiamo i fogli che rappresentano il quinto osservatore del passato e il quinto osservatore del futuro. Qui avremo la posizione del quinto osservatore nel punto zero. 

Questi fogli sono sul pavimento. Inizio ricevendo l'informazione del quinto osservatore del passato e in un vassoio virtuale lo porto all'osservatore del futuro.
Il vassoio è uno strumento virtuale per dire che io non sono associato con l'informazione che sto portando. Sto semplicemente portandola, la accetto, non mi identifico e la porto all'osservatore del quinto piano della maggiore velocità.

Nel quinto osservatore della maggiore velocità ciò che si fa è la scansione di ciò che si trova nel passato. E' come uno scanner grande di alta definizione, di un alta velocità. 

Dopo torno al centro e qui ricevo l'informazione. Tutte queste cose di ricevere e dare sono trasferimenti a livello quantico.

Non c'è nessun bisogno di coinvolgersi con il contenuto. Non c'è nessun bisogno di fare niente. Semplicemente di permettere che questo processo ultrarapido accada, essendo cosciente. Cosciente che sto sostenendo quell'osservatore.

Quando ricevo, cammino verso l'osservatore della minore velocità del passato e qui permetto che tutta quella informazione possa dare un nuovo significato a tutto ciò che era prima lì. 

Qui sto equilibrando le distorsioni. Qui sto creando la torsione al piano delle distorsioni.

Perché se le distorsioni rimangono attive, sarò spostato al lato dell'esperienza, manifestando ciò che c'è nel campo laggiù. Perché le distorsioni sono collegate dal piano 6 in su. 

E io sto con le distorsioni e sto in modo di esperienze non in modo di ritorno. Allora sarò predisposto per scendere ad avere le esperienze di quelle distorsioni. Di quelle non torsioni.
Allora quando noi trasformiamo le distorsioni in torsioni, stiamo facendo il ritorno. Ciò che mi darà questo è uno equilibrio, un bilancio dell'essenza. 

Non è già un bilancio dell'osservatore del quarto piano. Non è già un equilibrio del piano dei pensieri, neanche del piano delle emozioni, né del fisico.

Ora è molto più veloce. Allora qui ciò che traslocheremo sono gli osservatori che hanno molteplici domande e risposte. E staremo nel punto zero, essendo il punto che unisce le domande con le risposte.
Metteremo in pratica questo e attiveremo un osservatore di un piano 5 che può vedere la distorsione senza dare la sua identità e creando le distorsioni in forma automatica, perché riconosce il ritorno, le equazioni che lo equilibrano. 
Non è necessario che il mio osservatore di minore velocità sia cosciente di questo, perché questo sta accadendo nel livello di maggiore velocità.

Quando segno il punto torno di nuovo al centro. E in questo piano non useremo più il kernel, perché il kernel va ad avere quel posto intermedio dove stiamo programmando una esperienza di primo piano. 

Come è un programma, è anche una programmazione, ha bisogno di operare su qualcosa di concreto, perché c'è un hardware e un software. 

Però qui in questo piano non c'è hardware e software, perché è la essenza che riconosce se stessa in un viaggio di apertura temporale. 

Allora è molto più sottile, molto più veloce, molto più leggera, e perciò non useremo il kernel da questo momento.

Passi per fare la metodologia del piano 5: Scarica il pdf-metodologia-piano5




Grazie amato essere, ci vediamo al prossimo post!! Ti amo! Namaste.

Prospettiva dello Sdoppiamento del tempo. Piano 8.

Prospettiva dello Sdoppiamento del tempo. Piano 7.

Prospettiva dello Sdoppiamento del tempo. Piano 6. Parte 7.

Prospettiva dello Sdoppiamento del tempo. Piano 6. Parte 6.

Prospettiva dello Sdoppiamento del tempo. Piano 6. Parte 5.

Prospettiva dello Sdoppiamento del tempo. Piano 6. Parte 4.

Prospettiva dello Sdoppiamento del tempo. Piano 6. Parte 3.

Prospettiva dello Sdoppiamento del tempo. Piano 6. Parte 2.

Prospettiva dello Sdoppiamento del tempo. Piano 6. Parte 1

Prospettiva dello Sdoppiamento del tempo. Quinto piano. Parte 5.

Prospettiva dello Sdoppiamento del tempo. Quinto piano. Parte 4.

Prospettiva dello Sdoppiamento del tempo. Quinto piano. Parte 3.

Prospettiva dello Sdoppiamento del tempo. Quinto piano. Parte 2.

Prospettiva dello Sdoppiamento del tempo. Quinto piano. Parte 1.

Prospettiva dello Sdoppiamento del tempo. Quarto piano. Parte 6.

Prospettiva dello Sdoppiamento del tempo. Quarto piano. Parte 5.

Prospettiva dello Sdoppiamento del tempo. Quarto piano. Parte 4.

Prospettiva dello Sdoppiamento del tempo. Quarto piano. Parte 3.

Prospettiva dello Sdoppiamento del tempo. Quarto piano. Parte 2.

Prospettiva dello Sdoppiamento del tempo. Quarto piano. Parte 1.

Lo sdoppiamento del tempo attraverso la metodologia di Alejandra Casado. Parte 1

Mettendo in pratica la metodologia dello sdoppiamento del tempo. Seconda Parte.

Mettendo in pratica la metodologia dello sdoppiamento del tempo. Terza parte.

Mettendo in pratica la metodologia dello sdoppiamento del tempo. Quarta parte.

Mettendo in pratica la metodologia dello sdoppiamento del tempo. Quinta parte-A.

Mettendo in pratica la metodologia dello sdoppiamento del tempo.Quinta parte.B

Mettendo in pratica la metodologia dello sdoppiamento del tempo.Quinta parte-C

Sogni e l'aperture temporali. Lo sdoppiamento del tempo. Parte 4

La Missione Segreta di Leonardo Da Vinci - Vol. 1 - Libro
Da Alessandria d'Egitto a Teglio

Visualizza questo blog in altra lingua.

Se il tuo cuore lo sente,dona un po della tua abbondanza...TI AMO