03 dic 2014

Se sei in conflitto, quello vuole dire che credi che l'ego ha il potere di vincere. Parte 2.

Sat Nam bello essere divino! Tante benedizioni e tanto amore a te che sei parte di me! 

Il cielo rimane l'unica alternativa a questo strano mondo che hai fatto e tutte le sue idiosincrasie; i suoi modelli mutevoli e gli obiettivi incerti; i suoi dolorosi piaceri e le sue tragiche gioie.

Dio non ha creato le contraddizioni.

Ciò che nega la sua stessa esistenza e attacca se stesso non è parte di essa.

Dio non ha creato due menti, di cui il cielo è il piacevole effetto di una, e la terra, in contrapposizione al cielo da ogni punto di vista, il risultato sfortunato dell'altro.

Dio non è in conflitto, né la sua creazione è divisa in due.

Come potrebbe essere possibile che il figlio stia nell'inferno, quando Dio stesso lo ha messo nel Cielo?

Come potrebbe perdere ciò che la volontà eterna ha dato a lui perché questa sia la sua casa per sempre?

Non continui a cercare di imporre una volontà strana all'unico scopo di Dio.

Egli è qui, perché questa è la sua volontà e ciò che la sua volontà dispone si trova qui ora, al di là della portata del tempo.
Il Potere straordinario dell'Accettazione Totale - Libro
Elimina paure, insicurezze e sensi di colpa
Capitolo 23
La guerra contro te stesso.
I-Le credenze irreconciliabili.
Scaricare audio mp3. Scaricare pdf.

7. Ciò che tu ricordi non è parte di tePerché tu sei tale come Dio ti ha creato.

La verità non lotta contro le illusioni, né le illusioni lottano contro la verità. Le illusioni lottano soltanto tra di loro.

Per essere frammentate frammentano anche. Però la verità è indivisibile e si trova oltre il suo limitato raggiungimento.

Ricorderai ciò che sai quando avrai capito che non puoi essere in conflitto. 

Una illusione su te stesso può lottare contro un'altra, però la guerra tra due illusioni è uno stato in cui non accade niente.

Non c'è vincitore senza vittoria. E la verità si alza radiosa oltre il conflitto, intatta e serena nella pace di Dio.
8. I conflitti possono solo avere luogo tra due forze. Non possono esistere tra ciò che è un potere e ciò che non è niente.

Non c'è niente che tu possa attaccare che non sia parte di te. E attaccandolo dai luogo a due illusioni di te stesso che sono in conflitto tra di loro.

E questo accade ogni volta che contempli un'alcuna creazione di Dio in qualsiasi altra maniera che non sia con amore.

Il conflitto è temibile, perché è l'origine del timore. Però ciò che è nato dal nulla non può avere realtà attraverso il conflitto.

Perché riempire il tuo mondo di conflitti con te stesso? 

Lascia che tutta questa demenza possa essere disfatta e ritorna in pace al ricordo di Dio, il quale brilla ancora nella tua mente serena.
9. Osserva come sparisce il conflitto che esiste tra le illusioni quando è portato di fronte alla verità! 

Perché soltanto sembra di essere reale se lo vedi come una guerra tra le verità conflittive, nella quale quella che vince è la più certa, la più reale e quella che sconfigge l'illusione che era meno reale, che per essere sconfitta diventa una illusione.

Quindi il conflitto è la scelta tra due illusioni, una la coronerà come reale e l'altra sarà sconfitta e disprezzata.

In questa situazione il Padre non potrà mai essere ricordato. 

Sebbene non c'è illusione che possa invadere La Sua Casa e allontanarlo da ciò che Egli ama eternamente. 

E ciò che Egli ama non può essere che eternamente sereno e in pace perché è la Sua Casa.
10. Tu, il Suo Figlio ben amato, non sei una illusione, giacché sei reale e tanto santo come Egli. 

La quiete della tua certezza su di Egli e su te stesso è la casa di entrambi, dove dimorate come uno solo e non come una entità separata.

Apri la porta della Sua santissima casa e permetti che il perdono elimini ogni traccia della credenza nel peccato, la quale impedisce a Dio di avere la Sua casa e a Suo Figlio con Egli.

Non sei uno estraneo nella casa di Dio. 

Dai il benvenuto a tuo fratello nella casa dove Dio Stesso lo ha messo in serenità e in pace e dove dimora con lui.

Le illusioni non hanno posto lì dove l'amore dimora, perché questo ti protegge da tutto ciò che non è la verità.

Dimori in una pace tanto illimitata come quella di Chi l'ha creata, e a quelli che vogliono ricordarlo gli è stato dato tutto.

Lo Spirito Santo sorveglia la Sua casa sicuro che la pace di questa non potrà essere mai disturbata.
11. Come potrebbe essere possibile che il santuario di Dio possa essere contro se stesso e tentasse di sottomettere quello che dimora lì?

Pensa a ciò che accade quando la dimora di Dio percepisce se stessa come divisa: l'altare sparisce, la luce diventa tenue e il tempio del Santissimo diventa la dimora del peccato.

E tutto è dimenticato, eccetto le illusioni

Le illusioni possono essere in conflitto perché le sue forme sono differenti. E lottano tra di loro unicamente per stabilire quale forma è reale.
12. Le illusioni trovano illusioni, la verità trova se stessa. Il rincontro delle illusioni conduce alla guerra.

Però la pace estende se stessa quando contempla se stessa. La guerra è la condizione nella quale la paura nasce, cresce e tenta di controllare tutto.

La pace è lo stato dove dimora l'amore e dove cerca di condividersi con se stesso.

La pace e il conflitto sono opposti. Lì dove dimora uno l'altro non può stare, dove uno di loro va, l'altro sparisce.

Così è come il ricordo di Dio rimane nascosto nelle menti che diventano il campo di battaglia delle illusioni.

Però il suo ricordo brilla molto al di sopra di questa guerra insensata pronto per essere ricordato quando tu starai dalla parte della pace. Un corso di miracoli.

Grazie bellissimo essere per essere presente nella mia vita e per leggere i miei post. Pioggia di benedizioni e abbondanza. Ti amo. Tu sei me e io sono te. Namastè. GoogleTutti post del corso di miracoli.
 
Le Mie Favole di Andersen - Cofanetto

Visualizza questo blog in altra lingua.

Se il tuo cuore lo sente,dona un po della tua abbondanza...TI AMO