12 mar 2014

Prospettiva dello Sdoppiamento del tempo. Quarto piano. Parte 1.

Sat Nam miei cari fratelli!! Pioggia di benedizioni. Oggi continuiamo con la metodologia dello sdoppiamento del tempo di Alejandra Casado. Oggi è il quarto piano.

Il piano dell'anima. Se è la prima volta che leggi su questo tema, ti consiglio di vedere i miei post anteriori per capire bene, perché è un tema un po' complesso.

Anche perché ancora Alejandra non ha creato nessun materiale in Italiano. Sta appena traducendo i video all'inglese.

Questo post è molto lungo, così ho deciso di dividerlo in tante parti. Spero tu possa metterlo in pratica. Ti amo. Namastè

Il quarto piano, ha a che vedere con gli osservatori che sono ubicati al centro di questa piramide (vedi l'immagine sopra), la distanza tra i numeri indica la lentezza dei piani che stanno sotto, dove il primo sarà più lento dal secondo piano, man mano che saliamo, i piani saranno meno lenti, fino ad arrivare al piano che sta in comunione con l'origine, senza tempo, il piano della verità, che è il padrone del campo.

Oggi ci concentriamo nel piano 4 e lo chiamiamo il piano dell'anima, il viaggiatore, il piano del programma, questi sono alcuni nomi per identificarlo.
In questo piano si trova l'identità, qui sta la parte della identità che contiene i nostri valori, per esempio il valore di un artista viene identificato dal valore che ha in questo piano. E tutti abbiamo qui il nostro valore.

Questo piano, il piano dell'anima è molto importante giacché è un piano molto sensibile. E' il luogo a cui ci referenziamo nei nostri valori.

Questo valore sta all'interno di questa identità, è dentro del programma dell'anima. E' il libro dell'anima.

Questo è un piano che ha uno sviluppo perché in un viaggio generiamo carica positiva e negativa, che hanno a che vedere con ciò che sono io dentro di quel valore e hanno a che vedere con il mio personaggio in questo mondo.

Questo genera carica. Qui sta il dolore dell'anima anche il posto del doppio. Il doppio è un ponte tra l'essere originale e lo sdoppiato.

E' anche il programma che controlla la vita dello sdoppiato(noi come entità) ma è anche il ponte di connessione con l'essere originale.

L'originale è l'indivisibile e il quarto piano è il divisibile, questo significa che l'essenza fa un viaggio per esplorare come sarebbe non essere se stessa.
In quante forme si può distorcere l'essenza? In tante maniere.

La coscienza sferica è nel centro e sta dappertutto e può andare fuori, può uscire da qualsiasi parte a vedere come sarebbe non essere se stessa.

Ha tanti punti di possibile distorsione per esplorare ciò che non conosce.

Tutti punti di possibile distorsione stanno nel campo di potenzialità per esplorare ciò che non conosco, ogni punto di energia ha un punto di proposito, una logica totale. 

Un osservatore esce da quella totalità e inizia a fare un viaggio, per sapere come sarebbe se stesso se fosse differente, questo cambio ha un valore: 0,1 di cambio.
Questo 0,1 di cambio è la distorsione che ora si applica in un programma. E' il luogo del architetto, perché va a disegnare come sarebbe non essere se stesso, va a disegnare un programma dove si sviluppa l'immaginario che ha l'essenza, di come sarebbe esperimentare qualcosa di diverso da come è. 

Questo viaggiatore ha una missione, ed è andare a sperimentare e conservare un registro di tutte queste informazioni per soddisfare la domanda originale.

Allora, l'osservatore del quarto piano del passato ha una domanda d'origine che viene ad essere la caratteristica della nostra anima: per esempio: l'anima de guerriero, un anima di cacciatore, o d'artista, o qualsiasi altra cosa. 

Come sarebbe di questa altra maniera, con questo enfasi o con questa nota evidenziata, invece delle altre? Sarebbe anche come una spezie di punto di esaltazione.

Allora questo osservatore mi darà tutto uno sviluppo del programma e dentro di questo sviluppo che io porterò a termine, attraverso le esperienze lineare, vuole dire che avrò pensieri che si adatteranno dentro l'architettura di questo programma.
Questi pensieri hanno circuiti dove transita l'energia originale e che si trasmettono attraverso i circuiti che metteranno in moto l'energia movimento-emozione.

Sperimenterò l'alterazione del programma nel livello mentale, emozionale, e nel corpo fisico e biologico e la mia struttura fisica e biologica sarà una conseguenza di questo effetto, di ciò che sta causando queste esperienze nel piano fisico. Perciò il piano 4 condiziona, gestisce e controlla il piano fisico e biologico.

D'accordo ai programmi che ci sono nel piano dell'anima ,secondo le distorsioni, avrà una architettura, un programma, un viaggiatore e anche lo spazio dove si conserveranno tutte le emozioni, e le esperienze che genera questo viaggio e questo viaggiatore.

Grazie e tante benedizioni. Ci vedremo al prossimo post. Ti amo. Namastè. Siamo uno!!

Prospettiva dello Sdoppiamento del tempo. Piano 8.

Prospettiva dello Sdoppiamento del tempo. Piano 7.

Prospettiva dello Sdoppiamento del tempo. Piano 6. Parte 7.

Prospettiva dello Sdoppiamento del tempo. Piano 6. Parte 6.

Prospettiva dello Sdoppiamento del tempo. Piano 6. Parte 5.

Prospettiva dello Sdoppiamento del tempo. Piano 6. Parte 4.

Prospettiva dello Sdoppiamento del tempo. Piano 6. Parte 3.

Prospettiva dello Sdoppiamento del tempo. Piano 6. Parte 2.

Prospettiva dello Sdoppiamento del tempo. Piano 6. Parte 1

Prospettiva dello Sdoppiamento del tempo. Quinto piano. Parte 5.

Prospettiva dello Sdoppiamento del tempo. Quinto piano. Parte 4.

Prospettiva dello Sdoppiamento del tempo. Quinto piano. Parte 3.

Prospettiva dello Sdoppiamento del tempo. Quinto piano. Parte 2.

Prospettiva dello Sdoppiamento del tempo. Quinto piano. Parte 1.

Prospettiva dello Sdoppiamento del tempo. Quarto piano. Parte 6.

Prospettiva dello Sdoppiamento del tempo. Quarto piano. Parte 5.

Prospettiva dello Sdoppiamento del tempo. Quarto piano. Parte 4.

Prospettiva dello Sdoppiamento del tempo. Quarto piano. Parte 3.

Prospettiva dello Sdoppiamento del tempo. Quarto piano. Parte 2.

Prospettiva dello Sdoppiamento del tempo. Quarto piano. Parte 1.

Lo sdoppiamento del tempo attraverso la metodologia di Alejandra Casado. Parte 1

Mettendo in pratica la metodologia dello sdoppiamento del tempo. Seconda Parte.

Mettendo in pratica la metodologia dello sdoppiamento del tempo. Terza parte.

Mettendo in pratica la metodologia dello sdoppiamento del tempo. Quarta parte.

Mettendo in pratica la metodologia dello sdoppiamento del tempo. Quinta parte-A.

Mettendo in pratica la metodologia dello sdoppiamento del tempo.Quinta parte.B

Mettendo in pratica la metodologia dello sdoppiamento del tempo.Quinta parte-C

Sogni e l'aperture temporali. Lo sdoppiamento del tempo. Parte 4

Visualizza questo blog in altra lingua.

Se il tuo cuore lo sente,dona un po della tua abbondanza...TI AMO