Visualizza questo blog in altra lingua.

Se il tuo cuore lo sente,dona un po della tua abbondanza...TI AMO

07 dic 2013

Cambia il tuo atteggiamento sulla morte. Parte 1.

Sat Nam!! Voglio condividere questo testo di Ramtha che parla sulla morte. 

So che è un tema che a nessuno piace toccare, ma che siamo sicuri che un giorno avverrà. 

Abbiamo paura di essa e anche allo stesso tempo l'aspettiamo. 

Sempre mi ha incuriosito la morte e sempre ho fantasticato su cosa succede quando muore una persona. 

So che la morte non esiste anche se vediamo alle persone morire. 

La mia mente si nega a credere in essa. 

Se qualcuno muore so che non ha morto, so che solo è un cambio di abito.

Quando un abito non serve nessuno se lo mette e deve cercare un'altro. è l'estesa cosa, il corpo non serve, l'anima va per un periodo di tempo a ripararsi e dopo torna in un altro corpo.

Ma per me questa morte fisica è prodotto delle nostre credenze, delle nostre paure e tante altre cose. 

Se il nostro corpo fisico è sano sono sicura che possiamo vivere a lungo. 

Questo tema l'ho scelto perché ieri è morto un mio parente e anche il mio ego ha sentito tristezza, il mio essere sa che nulla di ciò che vedo è la verità e che lui non ha mai ha morto.

A continuazione ti lascio questo testo di Ramtha, no devi credere a nulla, solo lascia aperta la tua mente a scoprire cose nuove, permettetti di vedere le cose di un altro modo. Ti amo.

"Nessuno deve morire. Tu morirai se credi che lo farai

Ma il corpo non ha bisogno di morire. Gli dei, che lo hanno disegnato, semplicemente non lo hanno progettato perché durasse solo un breve momento nell'eternità. 
Lo hanno progettato perché vivesse delle loro ghiandole, non dei suoi organi, e attraverso il flusso degli ormoni delle loro ghiandole, il corpo è stato progettato per vivere per centinaia di migliaia di anni e mai invecchiare. 

Così è come è stato programmato nelle loro strutture cellulari. 

Non molto tempo fa nella vostra storia, le entità hanno vissuto per migliaia di anni.

La morte è solo la fine del corpo, non della personalità-io, ma è attraverso l'atteggiamento della personalità dell'io che la forza vitale del corpo è degradata, e questo provoca quello che viene chiamato morte.

Il tuo corpo risponde solo a ciò che tu dice a esso di fare

La tua anima che è vicina al tuo cuore, governa tutto il corpo attraverso la struttura emotiva.

L'anima è ciò che fa che gli ormoni siano distribuiti in tutto il corpo per sostenere la vita su di esso.


L'anima non fa questo di per sé, ma piuttosto sotto la direzione dei tuoi atteggiamenti e del tuo processo del pensiero. 

A causa dei tuoi atteggiamenti qui, gli ormoni smettono di crearsi dopo la pubertà. 

Quando cessano di essere creati, l'ormone della morte del corpo si attiva e comincia nella sua totalità a distruggersi, invecchiare e morire. 

L'ormone della morte viene attivata nel corpo perché tu vivi sotto la colpa e il giudizio di te stesso e la paura della morte.  


E per te, la bellezza si basa interamente sull'aspetto della giovinezza,  non sul carattere dell'essere di una persona. 

Tu prevedi la morte pagando una polizza assicurativa del tuo proprio funerale. 


E paghi un'altra polizza per proteggere i tuoi tesori, se ti ammali. 

Stai facendo tutto il possibile per accelerare la malattia e la morte del tuo corpo. 

Perché è totalmente ciò che ti aspetti!


Il corpo è solo un servo, uno strumento di pensiero collettivo. 

Si tratta di una stupenda creazione, lo strumento più raffinato che esiste. 

Ma non è stato creato per avere una mente propria.

E' stato appositamente creato per essere un servo e vivere solo finché tu vuoi che viva
Se sei in accordo con i pensieri  "sull'invecchiamento", sperando che il corpo si perda e muoia, o se neghi a te stesso l'amore, la felicità e la gioia, il tuo corpo gradualmente scenderà alla corruzione della morte". Ramtha.

Grazie, benedizioni e ci vediamo al prossimo post. Ti amo. MI DISPIACE PERDONAMI GRAZIE TI AMO.Google