20 apr 2011

Non avere paura della sofferenza.

Sat Nam! Tutti abbiamo sofferto in alcuni momenti per qualcosa. Tutti abbiamo sentito la solitudine, la stanchezza, la voglia di finire tutto.

La rabbia di non poter dire quello che pensiamo o di non avere la forza per scegliere il nostro proprio cammino. 

Alcune volte ci sentiamo manipolati dagli altri, dalle circostanze, dalla vita ma quelle cose brutte che viviamo soltanto appaiono per farci sapere che qualcosa non va bene, che dobbiamo fare uno stop per revisionare tutto perché abbiamo perso per un momento la nostra strada. 

Quelle difficoltà ci avvisano che dobbiamo cambiare, imparare, comprendere, liberare, sapere chi siamo. 

Per conoscere perché ci accadono le stesse cose, perché ci comportiamo cosi e perché perdiamo il nostro potere davanti certe persone, situazioni, eventi, posti. 

Rispondere a tanti perché è conoscerci, approfondire dentro di noi per capire e superare, crescere e lasciare andare. Rinascere di nuovo.

Quasi tutte le nostre sofferenze sono per la paura ai cambiamenti, paura alle situazione che rivoluzionano la nostra vita. 

Perché questi cambiamenti turbano la nostra pace esteriore invece di coltivare quella pace che nasce della nostra anima che nessuno può disturbare e che ci mantiene sereni e calmi, con fiducia e amore.

A noi piace tutto come lo conosciamo, ci piace quello che possiamo controllare invece no vogliamo quello che è sconosciuto per noi

Ma la vita è fatta di cambiamenti, nulla è lo stesso, le cose finiscono e altre iniziano e siamo noi chi dobbiamo essere pronti per la sfida della vita, passe quello che passe nulla può turbare la mia pace e felicità!! 

Cosi dobbiamo dire. Dobbiamo essere coraggiosi e andare avanti allo sconosciuto, perché più là sta la nostra vera felicità!!
La Voce della Conoscenza - Libro
Guida pratica alla pace Interiore
Perciò ti invito a essere consapevole di te stesso, conoscerti, entrare più volte dentro del tuo interiore e avere più contatto con il vero essere che sei, la tua divinità. 

Riconosce che ogni cosa che accade nella tua vita già prima l'hai progettato nel tuo passato e ancora stai creando con le tue azioni, pensieri, parole il tuo futuro. 

E' necessario cancellare tutte queste memorie di dolore, abbandonare queste credenze che ti fanno ripetere e soffrire.

Ti invito a scoprire qual'è la tua missione in questa terra, ad amarti, ad ascoltare il tuo cuore. 

Regalati ogni giorno qualche minuto di silenzio per entrare in contatto con il tuo Dio interiore, ad amare te stesso, gli altri, amare la natura e rispettarla, amare gli animali  e sopratutto a rispettare il tuo tempio che è il tuo corpo, alimentandolo correttamente ed equilibratamente per mantenere la tua salute.

"Il guerriero della luce ha appreso che Dio si serve della solitudine per insegnare la convivenza. Si serve della rabbia per mostrare l'infinito valore della pace. Si serve del tedio per sottolineare l'importanza dell'avventura e dell'abbandono.

Dio si serve del silenzio per fornire un insegnamento sulla responsabilità delle parole. Si serve della stanchezza perché si possa comprendere il valore del risveglio. Si serve della malattia per sottolineare la benedizione della salute.


Dio si serve del fuoco per imparare una lezione sull'acqua. Si serve della terra perché si comprenda il valore dell'aria. Si serve della morte per mostrare l'importanza della vita"

Grazie e ti amo!!
MI DISPIACE PERDONAMI GRAZIE TI AMO.

Visualizza questo blog in altra lingua.

Se il tuo cuore lo sente,dona un po della tua abbondanza...TI AMO