19 nov 2014

Cambiare una illusione per un'altra non è in realtà un cambiamento. Parte 1.

Sat Nam bello essere divino! Tante benedizioni e tanto amore a te che sei parte di me! 

Non puoi risolvere un problema se non sai di cosa si tratta. 


Anche se il problema è risolto lo continuerai ad avere ancora giacché non lo riconoscerai perché è già stato risolto.

Questa è la situazione del mondo. 


Il problema della separazione, che è davvero l'unico problema che c'è, giacché è stato risolto.

Tuttavia, la soluzione non viene riconosciuta perché non hai riconosciuto il problema.


In questo mondo tutti sembrano di avere i loro problemi. 


Ma tutti hanno lo stesso problema, e dev'essere riconosciuto che essi sono gli stessi e accettare l'unica soluzione che risolve tutto.

Ora, chi può capire che un problema è risolto se ritiene che il problema è un altro? Anche se ha la risposta, non potrebbe vedere la sua rilevanza.
Il Potere del Cervello Quantico - Libro
Come far esplodere il potenziale nascosto del tuo cervello
Capitolo 22.
La salvezza e la relazione santa.
II-La impeccabilità di tuo fratello.
1. Ciò che è opposto alle illusioni non è la delusione ma la verità. 

Soltanto per l'ego, per cui la verità non ha significato, sembrano di essere le illusioni e le delusioni le uniche alternative, le quali sono differenti tra di loro. Ma in verità sono la stessa cosa.

Entrambe apportano lo stesso cumulo di sofferenze, anche se ognuna sembra di essere l'unica maniera di scappare dalla afflizione che l'altra causa.

Ogni illusione conserva dolore e sofferenze tra le tenebre pieghe dei pesanti abiti in cui si nasconde la sua esistenza.

Sebbene quei oscuri e pesanti abiti sono quelli che coprono quelle persone che vanno in cerca di illusioni e sono quelle che li mantengono nascosti dalla gioia che provoca la verità.
2. La verità è l'opposto delle illusioni perché offre la gioia. 

Quale altra cosa che la gioia potrebbe essere l'opposto alla sofferenza? Abbandonare un tipo di sofferenza e andare in cerca di un altro è scappare.

Cambiare una illusione per un'altra non è in realtà un cambiamento. 

Tentare di trovare felicità nella sofferenza è una insensatezza, perché come sarebbe possibile trovare la felicità attraverso la sofferenza?

L'unica cosa che può fare il tenebroso mondo della sofferenza è scegliere alcuni aspetti di esso e vederli come se in realtà fossero differenti e dopo definire la differenza come se fosse la felicità.

Percepire una differenza dove non può essere nonostante ciò, in realtà non cambia niente.
3. L'unica cosa che fanno le illusioni è causare colpevolezza, sofferenza, malattia e morte a quelli che credono a loro. La maniera in cui le illusioni sono accettate è irrilevante.

Agli occhi della ragione nessuna forma di sofferenza può essere confusa con la gioia. La gioia è eterna.

Puoi essere completamente sicuro che tutto ciò che sembra essere felicità e non è durevole, è soltanto paura.

La gioia non diventa sfortuna, perché quello che è eterno non può cambiare, ma la sfortuna può diventare gioia perché il tempo cede il passo a quello che è eterno.

Unicamente l'eterno rimane immutabile ma tutto ciò che è nel tempo può cambiare con il passo di questo.

Tuttavia perché il cambiamento sia reale e non immaginario, le illusioni devono cedere di fronte alla verità e non di fronte ai sogni ugualmente irreali. Questo non sarebbe differente.
4. La ragione ti direbbe che l'unica maniera di scappare della sofferenza è riconoscendola e intraprendendo il cammino opposto.

Ogni verità è la stessa e ogni sofferenza è la stessa anche, ma entrambe sono differenti tra di loro da qualsiasi punto di vista, in ogni circostanza e senza eccezione.

Credere che può avere una sola eccezione è confondere ciò che è la stessa cosa con ciò che è differente.

Soltanto con avere una illusione e difenderla contro la verità priva a questa di ogni significato e fa che tutte le illusioni siano reali.

Tale è il potere della credenza, la quale è incapace di accettare

E la fede nell'innocenza sarebbe la fede nel peccato se la credenza escludesse una sola cosa vivente e le negasse la benedizione del suo perdono.
5. Tanto la ragione come l'ego ti dicono la stessa cosa, ma l'interpretazione che fanno di esso è completamente differente. 

L'ego ti assicura adesso che è impossibile che tu possa vedere qualcuno libero di colpa.

E se questa maniera di vedere è l'unica che può liberarti dalla colpevolezza, allora la credenza nel peccato non può che essere eterna.

Però la ragione vede quello in un altro modo, perché la ragione vede che la fonte di una idea è ciò che fa che questa sia certa e falsa.

Questo deve essere così, se l'idea è somigliante alla sua fonte. 

Pertanto-dice la ragione- se il proposito che è stato assegnato allo Spirito Santo è stato quello di aiutare te a scappare dalla colpevolezza e quel proposito è stato dato da Quello per Chi niente che la Sua Volontà disponga è impossibile, i mezzi per raggiungere l'obbiettivo devono essere più che possibili. 

Devono esistere e tu devi essere in possesso di loro.
6. Questa è una tappa cruciale in questo corso, perché in questo punto deve aver luogo una completa separazione tra te e l'ego.

Perché se disponi già dei mezzi per permettere che il proposito dello Spirito Santo sia raggiunto, quei mezzi possono essere già utilizzati.

Man mano che li utilizzerai la tua fede in loro sarà ogni volta maggiore. 

Per l'ego sebbene questo è impossibile e nessuno intraprende ciò che non offre nessuna speranza di potersi raggiungere.

Tu sai che ciò che la Volontà del tuo Creatore dispone è possibile però quello che tu hai inventato non lo crede.

Adesso devi scegliere tra te e ciò che è soltanto una illusione di te. 

Non entrambe le cose, ma soltanto una sola. Non ha senso tentare di eludere questa decisione. Deve essere presa.

La fede e la credenza possono inchinarsi verso qualsiasi di queste due opzioni ma la ragione ti dice che la sofferenza si trova unicamente in una di loro e la gioia nell'altra. Un corso di miracoli.

Grazie bellissimo essere per essere presente nella mia vita e per leggere i miei post. Pioggia di benedizioni e abbondanza. Ti amo. Tu sei me e io sono te. Namastè.
 GoogleTutti post del corso di miracoli.
Crea la Vita Come tu la Vuoi
Come diventare padrone della tua vita - A livello personale, finanziario, di salute e benessere

Visualizza questo blog in altra lingua.

Se il tuo cuore lo sente,dona un po della tua abbondanza...TI AMO