21 ott 2014

Cosa accadrebbe se riconoscessi che questo mondo è soltanto una allucinazione? Parte 2.

Sat Nam bello essere divino! Tante benedizioni e tanto amore a te che sei parte di me! 

Quando ho risentimenti dunque sto escludendo dalla mia coscienza la mia unica speranza di salvezza. 

Ma non voglio continuare ad andare contro i miei interessi in questo modo tanto inverosimile

Accetto il piano di Dio per la salvezza ed accetto di essere felice.

Mentre contemplo questo, posso scegliere tra la percezione errata e la salvezza. 

Se vedo qualsiasi motivo in questo per avere risentimento non vedrò i motivi per giustificare la mia salvezza. 

Questa è una chiamata alla salvezza, non ad attaccare.
The God's Light - I Suoni Curativi dei Popoli di Dio - Libro + CD
Allegato il CD "I Suoni Curativi dei Popoli di Dio" - Musiche 432Hz di Capitanata
Capitolo 20
La visione della santità.
VIII La visione dell'impeccabilità.
7. I giudizi non sono che giocatoli, capricci, strumenti insensati per giocare il gioco futile della morte nella tua immaginazione: la visione invece modifica tutte le cose e le metti dolcemente sotto il tenero dominio delle leggi del Cielo.

Cosa accadrebbe se riconoscessi che questo mondo è soltanto una allucinazione? E se in realtà capissi che sei stato tu quello che lo ha inventato? 

Cosa accadrebbe se ti rendessi conto che ciò che sembra di vagare in esso per peccare e morire, attaccare, assassinare e distruggere sé stessi sono totalmente irreali? Potresti avere fede in ciò che vedi se accettassi questo? Lo vedresti?
8. Le allucinazioni spariscono quando si riconoscono come quello che sono. Questa è la guarigione e il rimedio. 

Non credere in loro e spariscono. L'unico di cui hai bisogno è riconoscere che tutto ciò è la tua propria fabbricazione.

Una volta che accetti questo semplice fatto e ricuperi il potere che gli avevi dato, ti liberi di loro.

Però di questo non c'è dubbio: le allucinazioni hanno un proposito e quando smettono di averlo spariscono.

La domanda pertanto non è mai se li desideri o no, ma se desideri il proposito che appoggiano. 

Questo mondo sembra di avere molti propositi, tutti loro differenti tra loro e con differenti valori.

Sebbene sono tutti la stessa cosa. Un'altra volta non ci sono gradi ma soltanto un'apparente gerarchia di valori.
9. Soltanto due propositi sono possibili: il peccato e la santità. Non esiste niente in mezzo e quello che sceglierai determinerà ciò che vedrai.

Perché ciò che vedi semplicemente dimostra come hai scelto di raggiungere il tuo obbiettivo. Le allucinazioni servono per raggiungere l'obbiettivo della demenza.

Sono il mezzo attraverso il quale il mondo esterno, proiettato dall'interno, si aggiusta al peccatore e sembra di dare fede della sua realtà.

Tuttavia continua ad essere certo nonostante ciò che non c'è niente all'esterno di te. Sebbene è sopra questo nulla dove si proiettano tutte le proiezioni. 

Perché è la proiezione quella che da al “nulla” tutto il significato che sembra di avere.
10. Ciò che è carente di significato non può essere percepito. E il significato cerca sempre dentro di sé per trovare significato e dopo guarda verso l'esterno. 

Ogni significato che tu dai al mondo esterno deve riflettere, pertanto ciò che hai guardato dentro di te, ovvero se è che in realtà hai visto o semplicemente hai emesso un giudizio contro ciò che hai visto.

La visione è il mezzo attraverso il quale lo Spirito Santo trasforma i tuoi incubi in sogni felici e rimpiazza le tue dementi allucinazioni, che ti fanno vedere le temibili conseguenze dei peccati immaginari, per piacevoli e confortevoli paesaggi.

Questi piacevoli paesaggi e suoni si vedono con piacere e si ascoltano con allegria. Sono I Suoi sostituti per tutti i tuoi terrificanti panorami e spaventosi sogni che il proposito dell'ego ti ha portato alla tua spaventata coscienza.

Loro ti allontanano dal peccato e ti ricordano che non è la realtà quello che ti spaventa e che gli errori che hai commesso possono essere corretti.
11. Quando contemplerai ciò che sembrava di terrorizzarti e lo vedrai trasformarsi in paesaggi di pace e bellezza, quando vedrai scene di violenza e di morte, e vedrai come diventano sereni panorami di giardini sotto i Cieli chiari, con acque chiare portatrici di vita che scorrono felicemente da loro in torrenti danzanti che non si seccano mai, quale necessità avrà di persuaderti perché accetti il dono della visione?

E una volta che la visione sarà raggiunta, chi potrebbe rifiutare ciò che necessariamente verrà dopo?

Pensa soltanto questo per un attimo: puoi contemplare la santità che Dio ha dato a Suo Figlio. E non dovrai mai pensare che ci sono altre cose che puoi vedere. Un corso di miracoli.

Grazie bellissimo essere per essere presente nella mia vita e per leggere i miei post. Pioggia di benedizioni e abbondanza. Ti amo. Tu sei me e io sono te. Namastè. GoogleTutti post del corso di miracoli.

Visualizza questo blog in altra lingua.

Se il tuo cuore lo sente,dona un po della tua abbondanza...TI AMO