06 feb 2014

Quando un fratello agisce follemente, ti offre l'opportunità di benedirlo. Parte 2.

Sat Nam miei cari fratelli!! Tante benedizioni in questo giorno meraviglioso.

Per Dio nessuno è considerato come un estraneo. 

Dobbiamo vedere oltre l'apparenza che qualcuno è un estraneo, perché non c'è davvero nulla di simile. 

Cerca di non trattare nessuno che viene a casa tua come un estraneo, ma invece saluta tutti come il tuo amico più caro e il più antico.

Le nostre vite devono essere templi, le cui porte sono spalancate per entrambi i nostri "fratelli lontani" e i nostri "amici più stretti".
Galenia - Succo Aloe Arborescens - Frei Romano Zago
Complemento alimentare a base di Miele di Acacia e Aloe Arborescens
Un corso di miracoli. 
Capitolo 7. 
I Regali del Regno.
VII-La totalità del Regno. 

5. Il dono della vita è tuo solo perché tu possa donarlo, giacche è qualcosa che è stato dato a te. 

Tu non sei cosciente di esso perché non lo offri.

Non puoi fare che quello che non è nulla abbia vita, dato che è impossibile dare vita a ciò che è niente. 

Pertanto non stai estendendo il dono, che allo stesso tempo hai e sei, quindi non puoi conoscere il tuo proprio essere.

Tutta la confusione deriva dal non estendere la vita, giacché questo non è la volontà del tuo Creatore. 

Separato da Egli non puoi fare nulla e certamente non fai nulla senza di Egli.

Segui il sentiero che Egli ti dice perché tu possa ricordare chi sei e mostralo agli altri, così non ti dimenticherai di te stesso. 

Onora solo i figli del Dio vivente e sentiti felice di essere tra di loro.
6. Onorare i tuoi fratelli è l'unico regalo appropriato per il quale Dio stesso ha creato i degni di onore e per quelli che Egli onora.

Mostra l'apprezzamento che Dio gli dà sempre, perché sono i suoi amati figli dei quali Egli è contento

Non puoi essere separato da loro perché tu non sei separato da Egli.

Riposa nel Suo Amore e proteggi il tuo riposo amando. 

Ma ama tutto ciò che Egli ha creato, che fa parte di te o non potrai imparare ciò che è la Sua pace e non potrai accettare il suo dono per te stesso e come te stesso.

Non potrai conoscere la tua propria perfezione fino a che non hai onorato tutti quelli che sono stati creati come te.
7. Solo un figlio di Dio è un maestro sufficientemente degno come per poter insegnare ad altri. 

In ogni mente c'è un maestro che insegna la stessa lezione a tutti.

Egli ti insegna sempre il valore inestimabile di ogni Figlio di Dio e lo fa con infinita pazienza che nasce dall'amore infinito nel nome di quello che parla.

Tutto l'attacco è un invito alla Sua pazienza, dal momento che la sua pazienza può trasformare gli attacchi in benedizioni.

Coloro che attaccano non sanno che sono benedetti. Attaccano perché pensano che a loro manca qualcosa. 

Quindi dà la tua ricchezza liberamente e insegna ai tuoi fratelli a conoscere la tua.

Non condividere le loro illusioni di scarsità, perché, in caso contrario, percepirai te stesso come qualcuno che ha bisogno. 
8. L'attacco non avrebbe mai potuto provocare ulteriori attacchi se non fosse percepito come un mezzo per privarti di qualcosa che desideri.

Tuttavia, non puoi perdere nulla a meno che tu non lo apprezzi e quindi, che non lo desideri.

Questo ti fa sentire privato ​​da esso e proietti il tuo proprio rifiuto, allora credi che siano gli altri quelli che vogliono toglierti qualcosa.

Non puoi fare a meno di avere paura se pensi che tuo fratello ti possa attaccare con l'obiettivo di  strapparti il regno dei cieli

Questa è la base fondamentale di tutte le proiezioni dell'ego. Un corso di miracoli.

Quando un fratello agisce follemente, ti offre l'opportunità di benedirlo. Parte 1.

Quando un fratello agisce follemente, ti offre l'opportunità di benedirlo. Parte 3.


Grazie bellissimo essere per essere presente nella mia vita e per leggere i miei post. Pioggia di benedizioni e abbondanza. Ti amo. Tu sei me e io sono te. Namastè. GoogleTutti post del corso di miracoli.

Visualizza questo blog in altra lingua.

Se il tuo cuore lo sente,dona un po della tua abbondanza...TI AMO