Visualizza questo blog in altra lingua.

Se il tuo cuore lo sente,dona un po della tua abbondanza...TI AMO

25 nov 2013

Solo l'ego può esperimentare colpevolezza. Parte 1.

Sat Nam!! Benedizioni miei fratelli.  Oggi continuiamo con il capitolo 4 del corso di miracoli. 

Ogni parte di questo capitolo ci aiuta a capire le differenti forme in cui si manifesta l'ego.

Ci fa vedere che l'ego di per sé non esiste, perché è una invenzione nostra e non è vero.

Il corso ci sta aprendo gli occhi con l'intenzione di fare reale la nostra liberazione. 


Una volta che riconosciamo questo iniziamo a vedere la realtà ed è quella che ci farà vivere una vita piena.

Nel momento che l'ego proietta qualcosa che ci fa soffrire, sappiamo già che non è la verità e continuiamo a vivere nostra nella pace di Dio, quella che nessuno può togliere.

Adesso siamo nel presente godendo dalla pienezza e l'abbondanza infinita. 

Ricorda che tu non devi soffrire. Nulla di ciò che ti fa credere l'ego deve essere cosi, non accettare questo. Nulla che venga dall'ego è vero, invece tutto ciò che viene da Dio è reale ed è per sempre. Ti amo. Grazie. 
Volare con i Piedi per Terra - Libro
Pratiche quotidiane per un armonico sviluppo dell’ego
Capitolo 4. 
L'illusione dell'ego. 
IV-Questo non deve essere così.

1. Se non puoi ascoltare la voce di Dio è perché hai scelto di non ascoltarla

Ma ascolti sempre la voce del tuo ego, questo lo dimostrano le tue attitudini, i tuoi sentimenti e il tuo comportamento. 

Nonostante ciò questo è quello che vuoi. 

Per questo stai sempre lottando ed è perciò che sempre stai cercando di proteggerlo mantenendoti in attenzione.

La tua mente è piena di stratagemmi per far sentire bene l'ego, ma non fai mai il possibile per cercare il volto di Cristo. 


Lo specchio in cui l'ego cerca di vedere la tua faccia è certamente tenebroso. 

Altrimenti con quale specchio potresti continuare a mantenere la falsità della sua esistenza? 

Dopo tutto, dove puoi cercare per incontrare te stesso?  Questo dipende da te.
2. Ho detto che non puoi cambiare di mentalità modificando la tua condotta, anche se ho detto tante volte che puoi cambiare di mentalità

Quando il tuo stato d'animo ti dice che hai scelto un modo sbagliato e questo è così perché non  ti senti contento. 

Riconosci allora che quello non deve essere così.

In ogni caso hai pensato male su un fratello che Dio ha creato e stai percependo l'immagine che il tuo ego proietta in uno specchio tenebroso. 

Esamina onestamente tanto ciò che hai fatto come quello che hai smesso di fare e cambia allora di mentalità, così potrai pensare con la mente di Dio. 

Questo ti può sembrare difficile ma è molto più facile tentare di pensare come Egli pensa. 

La tua mente e quella di Dio sono una. 

Negare questo e pensare in un'altra maniera mantenendo il tuo ego intatto, però con la tua mente letteralmente divisa.

Come fratello che ti ama, la tua mente è molto importante per me e ti esorto a seguire il mio esempio. 

Quando contempli te stesso e quando contempli tuo fratello cerca di vedere in entrambi la gloriosa creazione di un Padre glorioso.
3-Quando ti senti triste, riconosci che esso non deve essere così

Le depressioni arrivano da una sensazione di mancanza di qualcosa che desideri e non hai. 

Ricorda che non ti manca nulla eccetto se cosi lo vuoi e allora in questo instante decidi in un'altra maniera.
4- Quando ti senti in ansia renditi conto che l'ansia viene dai capricci dell'ego. 

Riconosci che esso non deve essere così. 

Puoi stare attento contro i dettami dell'ego come al suo favore.
5- Quando ti senti in colpa ricorda che l'ego certamente ha violato le leggi di Dio, però non tu.  I

I peccati dell'ego lasciali a me. 

Questo è il proposito dell'Espiazione. Però fino a che non cambi di pensare rispetto a quelli a chi il tuo ego ha ferito, l'Espiazione non potrà liberarti. 

Se continui a sentirti in colpa è perché il tuo ego continua ad avere il comando, giacché solo l'ego può sperimentare colpevolezza. Questo non deve essere così.
6. Vigila la tua mente contra le tentazione dell'ego e non ti lasciare ingannare da esso

Non ha nulla da offrirti. 

Quando abbandoni il disanimo volontario vedrai come la tua mente potrà concentrarsi, trascendere tutta la fatica e guarire. 

Nonostante, questo non ti mantieni sufficientemente in attenzione contro l'esigenza dell'ego, come per poter liberarti di esso. Questo non deve essere così. Un corso di miracoli.


Grazie bello essere della luce!! Grazie per fare insieme a me questo meraviglioso corso di miracoli. Lasciati illuminare da questi pensieri divini, lascia che lo Spirito Santo possa cambiare la tua vita, e riempirla di felicita e di bellezza. 


Nulla di cui stai vivendo che ti fa sentire male deve essere cosi, tu meriti il meglio di tutto, meriti di vivere una vita senza sofferenze e piena di abbondanza. Accogli l'opportunità. Ti amo. Benedizioni. Namastè.Grazie ti amo. .Google Tutti i post del corso di miracoli


Solo l'ego può esperimentare colpevolezza. Parte 2.