Visualizza questo blog in altra lingua.

Se il tuo cuore lo sente,dona un po della tua abbondanza...TI AMO

14 feb 2014

Ogni volta che due figli di Dio si trovano è una nuova opportunità per salvarsi.

Sat Nam!! Tante benedizioni e pioggia di amore.  Che questo giorno sia per te una opportunità per amare e vedere nell'altro la tua divinità. Ti amo.

Un corso di miracoli. 
Capitolo 8. 
Il viaggio di ritorno. 
III L'incontro santo. Audio mp3.

1. Gloria a Dio nel più alto e anche a te perché così ha disposto la Sua Volontà. 

Chiedi e ti sarà dato, perché già ti è stato dato. Chiedi la luce e impara che sei la luce.

Se vuoi avere comprensione e illuminazione imparerai che sei la luce, giacché la tua decisione di imparare è una decisione di voler ascoltare l'insegnante che conosce la luce e che pertanto può insegnarti ciò che è.

Non hai limiti in ciò che puoi imparare, perché la tua mente non ha limiti.
Relaxation Therapy - CD
Gli insegnamenti dello Spirito Santo non hanno limiti perché Egli è stato creato per insegnare. 

Quando Egli comprende perfettamente qual'è la Sua funzione, la svolge perfettamente perché questo è La Sua gioia e la tua.
2. Fare la Volontà di Dio perfettamente è l'unica gioia e l'unica pace che possono essere conosciute pienamente, all'essere l'unica esperienza che è possibile. 

Desiderare altra esperienza, tuttavia, ostacola la loro realizzazione perché la Volontà di Dio non è qualcosa che possa essere imposta a te, giacché per sperimentarla devi essere totalmente disposto a essa. 

Lo Spirito Santo sa come insegnare questo, ma tu no.

Questa è la ragione del perché hai bisogno di questo e perciò Dio la ha dato a te. 

I suoi insegnamenti possono unicamente liberare la tua volontà e fare che questa sia incorporata a Dio, unendola al Suo potere e gloria e stabilendo questi come tuoi.

Questi li condividi così come Dio condivide, perché questo è il risultato naturale della sua esistenza.
3. La Volontà del Padre e quella del Figlio sono una, dovuto alla sua estensione. 

Questa estensione è il risultato della unicità, che è quella di cui godono entrambi, la quale mantiene intatta l'unita di loro, all'estendere la Sua comune Volontà.

Questa è la creazione perfetta di quelli che sono stati perfettamente creati, in unione con il Creatore Perfetto. 

Il Padre deve dare la paternità al Suo Figlio, perché la Sua Propria Paternità deve seguire estendendosi.

Tu, il cui posto è con Dio, hai la santa funzione di estendere la Sua Paternità senza imporre nessun limite su di essa. 

Lascia che lo Spirito Santo ti insegni come fare questo, perché ciò che questo significa, lo puoi solo imparare da Dio stesso.
4. Quando ti trovi con qualcuno, ricorda che si tratta di un incontro santo. 

Nella maniera in cui consideri quella persona, così considererai anche te stesso. 

Così come lo tratti, così tratterai te stesso. 

Così come pensi di lui, cosi penserai su di te.

Non dimenticare mai questo, quindi nei tuoi simili, oppure incontri te stesso o perdi te stesso. 

Ogni volta che due figli di Dio si trovano è una nuova opportunità per salvarsi. 

Non lasciare di dare la salvezza a nessuno perché così in questo modo, tu possa anche riceverla. Io sto sempre con te, in memoria tua.
5. L'obiettivo del piano di studio, indipendentemente dall'insegnante che tu hai scelto, è: “Conosce te stesso”. Non c'è nient'altro da cercare. 

Ogni volta che stai con qualcuno hai un'altra l'opportunità per trovare il tuo potere e la tua gloria. Il tuo potere e la tua gloria sono in lui perché sono tuoi. 

L'ego cerca di trovarli unicamente in te, perché non sa dove cercare. 

Lo Spirito Santo ti insegna che, se cerchi unicamente in te, non potrai trovare te stesso, perché tu non sei un ente separato.

Ogni volta che stai con un fratello impari ciò che sei, perché stai insegnando ciò che sei. Tuo fratello agirà con dolore o con gioia, dipendendo dall'insegnante che tu stai seguendo. 

Sarà imprigionato o liberato, d'accordo con la tua decisione, allo stesso modo che tu. 

Non dimenticare mai la responsabilità che hai con lui, giacché è la stessa responsabilità che hai con te stesso. 

Concedigli il posto che corrisponde a lui nel Regno e tu avrai anche il tuo.
6. Tu non puoi trovare il Regno per conto tuo e tu che sei il Regno, non puoi trovare te stesso per conto tuo. 

Per raggiungere l'obiettivo del piano di studio, pertanto, non devi ascoltare l'ego, il cui proposito è distruggere il suo proprio obiettivo.

L'ego non sa questo perché non sa nulla. 

Però tu puoi impararlo e lo imparerai se sei disposto ad esaminare ciò che l'ego vuole fare di te. 

Questa è la tua responsabilità, perché una volta che hai esaminato questo, accetterai l'Espiazione per te stesso.

Quale altra elezione potresti portare alla fine? 

Una volta che hai scelto di accettare l'Espiazione per te stesso, capirai la ragione del perché, quando ti trovavi con un'altra persona, credevi che era un'altra persona.

Ogni incontro santo, in cui consegni te stesso completamente, ti insegnerà che quello no è così.

7. Puoi solo trovarti con parte di te stesso, perché sei parte di Dio, chi è il tutto. 

Il Suo potere e la Sua gloria sono da per tutto, e tu non puoi essere escluso da loro.
L'ego ti insegna che la sua forza risiede solo in te. 

Lo spirito santo ti insegna che tutta la forza risiede in Dio e quindi in te. 

La volontà di Dio è che nessuno soffra. 

Egli ha disposto che nessuno soffra per aver preso una decisione sbagliata ed essa include te. Perciò ti ha dato i mezzi per rettificarla. 

Attraverso il Suo potere e la Sua gloria tutte le decisioni sbagliate si rettificano completamente e così un fratello e anche te, sono liberati da tutto il pensiero oppressivo che qualsiasi parte della filiazione abbia.

Le cattive decisioni non hanno potere perché non sono vere. 

L'imprigionamento che sembra di produrre è tanto falso come lo sono loro stesse.
8. Il potere e la gloria appartengono unicamente a Dio. 

Tu stesso appartieni unicamente a Egli. 

Dio dà tutto ciò che appartiene a Egli stesso, perché dà di Sé stesso e tutto gli appartiene.

Dare di te stesso è la funzione che Egli ti ha assegnato. 

Portarla alla fine perfettamente ti permetterà ricordare ciò che hai in Egli, e così ricorderai anche ciò che sei in Egli.

É impossibile che tu non possa fare questo, perché questo è il tuo potere.

La gloria è il regalo che Dio ti fa perché, questo è ciò che Egli è. 

Contempla quella gloria in tutte le parti, perché tu possa ricordare chi sei. Un corso di miracoli.

Grazie bellissimo essere per sempre essere presente nella mia vita e per sempre leggere i miei post. Ti amo. Tu sei me e io sono te. Namastè. Google