11 mag 2015

Se insegni la malattia e la guarigione stai insegnando in un modo sbagliato. Parte 3.

Sat Nam bello essere! Pioggia di benedizioni! 

Dio non è in conflitto, né la Sua creazione è divisa in due.

Come potrebbe essere possibile che Suo Figlio fosse nell'inferno quando Dio Stesso lo ha messo nel Cielo?

Come potrebbe lui perdere ciò che la volontà Eterna le ha dato, perché fosse la sua dimora per sempre?

Non Continuiamo a cercare di imporre una volontà lontana all'unico proposito di Dio.

Un corso di miracoli.
Capitolo 7.
I Regali del Regno.
V. Guarigione e l'immutabilità della mente.

9. Allo stesso modo in cui ti è possibile ascoltare due voci, è possibile anche vedere in due modi diversi. 

Una di loro ti mostra una foto o un idolo, che forse veneri per paura, ma che non potrai mai amare.

L'altra ti mostra solo la verità ed è quella che amerai perché la capirai. 

Comprendere è apprezzare perché è possibile identificarti con quello che capisci e renderlo parte di te stesso con apprezzamento e con amore.

Questo è come Dio stesso ti ha creato: con la comprensione, l'apprezzamento e l'amore. 

L'ego è assolutamente incapace di capire questo, perché non capisce quello che ha creato, non lo apprezza e non lo ama.

L'ego incorpora con l'obiettivo di strappare qualcosa. 

Crede letteralmente che ogni volta che priva qualcuno di qualcosa, lui si ingrandisce

Ho parlato spesso dell'espansione che si produce nel Regno attraverso le tue creazioni, le quali possono essere create solo come lo sei stato tu.

Il Regno, che non è altro che la splendida gloria e la gioia perfetta risiede in te, soltanto perché tu abbia la possibilità di dare. 

Non ti piacerebbe darlo?
10. Non puoi dimenticarti del Padre, perché io sono con te e io non posso dimenticarmi di Egli

Quando ti dimentichi di me, ti dimentichi di te stesso e di Colui che ti ha creato. I nostri fratelli sono smemorati.

Ecco perché loro hanno bisogno che ti ricordi di me e di Colui che mi ha creato. 

Attraverso quel ricordo puoi cambiare le loro menti rispetto a se stessi, così come io posso cambiare la tua.

La tua mente è una luce così potente che ti è possibile contemplare le menti dei tuoi fratelli e illuminarle, allo stesso modo come io posso illuminare la tua.

Non voglio condividere il mio corpo nell'atto della comunione, perché non starei condividendo nulla. 

Perché avrebbe cercato di condividere un'illusione con i Santissimi figli di un Santissimo Padre?

Eppure lo faccio.

Voglio condividere la mia mente con te perché facciamo parte della stessa mente, e quella mente è la nostra.

Contempla solo quella mente ovunque, perché solo quella Mente è ovunque e in tutte le cose. 

Questa Mente è tutto perché include tutte le cose dentro di sé. 

Beato te che percepisci unicamente questo, perché stai percependo solo ciò che è la verità.
11. Vieni, dunque, a me e scoprirai la verità che abita in te

La mente che tu e io condividiamo la condividiamo con tutti i nostri fratelli solo quando li vediamo come sono veramente, in questa misura loro guariscono.

Lascia la tua mente brillare con la mia nelle loro menti e attraverso la nostra gratitudine che sentiamo siano consapevoli della luce che è in loro.

La luminosità di questa luce tornerà a te e a tutta la figliolanza, perché questa è la tua offerta perfetta a Dio .

Egli la accetterà e la darà alla figliolanza, perché all'essere accettabile per Egli, lo sarà anche per i suoi figli. 

Questa è la vera comunione con lo Spirito Santo, che vede l'altare di Dio in tutti e al portarlo alla tua coscienza per il tuo apprezzamento ti consiglia di amare Dio e la Sua creazione.

Puoi solo apprezzare la Filiazione come una sola

Questa è parte della legge che governa la creazione e quindi governa ogni pensieroUn corso di miracoli.

Grazie bellissimo essere per essere presente nella mia vita e per leggere i miei post. Pioggia di benedizioni e abbondanza. Ti amo. Tu sei me e io sono te. Namastè. GoogleTutti post del corso di miracoli.

Se insegni la malattia e la guarigione stai insegnando in un modo sbagliato. Parte 1.
Se insegni la malattia e la guarigione stai insegnando in un modo sbagliato. Parte 2.

Visualizza questo blog in altra lingua.

Se il tuo cuore lo sente,dona un po della tua abbondanza...TI AMO