09 lug 2014

Prospettiva dello Sdoppiamento del tempo. Quinto piano. Parte 1.

Sat Nam miei cari fratelli!! Pioggia di benedizioni. Oggi continuiamo con il quinto piano della metodologia dello sdoppiamento del tempo di Alejandra Casado. 

Ciò che leggerai a continuazione è una trascrizione del video del piano 5, di Alejandra Casado. 

Abbiamo spiegato anteriormente che le quarantene seguono un corso e la metodologia un altro. Le quarantene è la derivazione di notte che è attiva sempre.

L'unica cosa che facciamo è essere consapevoli di essa e applicare la legge per eseguirle.

In queste quarantene ciò che facciamo è prendere coscienza chi è quello a cui sto inviando il messaggio di ciò che sto realizzando in questo piano fisico e biologico. 

Dopodiché si inizia a innescare un processo che ordina il nostro inconscio, che sono i nostri osservatori della maggiore velocità.

Quando riconosciamo un origine che è totalmente inclusivo, coerente e universale, allora l'osservatore della maggiore velocità attuerà in quegli osservatori della minore velocità durante la notte, preparando il potenziale per poter essere attivato durante il seguente giorno.
Video Download - Le Cinque Leggi Biologiche del Dott. Hamer
La connessione mente-corpo in medicina
Durante il giorno lo attiviamo attraverso la metodologia, attraverso il ping pong che ognuno fa nella sua vita.

Se ricordiamo nel 4 piano c'è un salto, perché concretamente stiamo parlando di quella identità a cui siamo profondamente legati che è l'istanza dei nostri valori. L'istanza da dove noi capiamo qual'è il valore più profondo, il viaggiatore, l'anima.

Allora come trascendere questo?

Ciò che ci lega come essere umano è programmato nel piano 4. Allora la grande sfida che ha l'umanità in questo momento è rendersi conto che ha un elemento non umano dentro la sua umanità.
Questa è la unica maniera di poter trascendere questo piano 4. E' prendendo contatto e assumendo una identità che trascende l'identità umana così come la conosciamo, così come la abbiamo vissuta fin'ora.

Dobbiamo riconoscere una istanza molto più grande che è la forza vitale che anima quella umana. 

Perciò questo è tanto grande ed è tanto importante per poter capire di cosa stiamo parlando nel piano 5.

Perché nel piano 5 avere coscienza è trascendere non solamente la parte umana, ma quello che anima l'umano che siamo. Non è la stessa cosa. Se non posso assumere questo rimarrò rimbalzando nel 4 piano.

Quando assumo una identità che trascende quella struttura, tutta questa struttura inizia ad allinearsi a una forza che è ovviamente molto più rapida, veloce e che sta nel campo di ciò che è l'essere originale.


Questo essere originale, da ora in poi,  incontrerà la fonte della sua identità, ed è quello che noi chiamiamo l'essenza. Trascende l'umanità e ovviamente trascende il fisico e il biologico.
Questo grande salto è quello che si sperimenta quando usciamo dalla 4 quarantena ed entriamo nella quinta. 

Questa istanza del doppio che entra già in un'altra frequenza, si connetta con lo sdoppiamento originale. Non con quello duplice dello sdoppiamento originale.

In questo punto stiamo parlando con il doppio, però quando assumiamo che siamo questo viaggiatore, entriamo subito ad un'altra connessione a fare ping pong, di alcuna maniera direttamente con l'originale.

Dopo che abbiamo riconosciuto il punto 4 abbiamo bisogno di riconoscere anche il punto dell'essere originale, perché lì si trova giustamente ciò che faremo di questo programma circolare e di questa ruota che non ha torsione, ma una distorsione.

Allora faremmo la torsione a questa ruota si convertirà in un 8, e questo lo possiamo fare solo quando usciamo dal programma, mettendoci nel punto zero del piano 4.

Se non ci mettiamo nel punto zero prima,  non è possibile farlo dal piano 4 ed è questo che mi definisce come umano. Umano da un estremo all'altro nel piano 4. Sta in un paradigma di sopravvivenza.
Sta in paradigma di ciò che devi lavorare, da cosa vivrà, di passarla bene, di proiettare nella esperienza e tutte quelle cose. Li finisce la sua vita per iniziarla un altra volta esattamente uguale e non esce mai da questo punto.

Invece qui nel punto zero di questo umano, dove la vita ci mantiene sempre dentro di un circolo e iniziamo a fare una torsione ed è questa torsione giustamente quella che ha a che vedere con il movimento del ritorno.

Il ritorno è quando io assumo il non umano che c'è dentro dell'umano, che lo trascende in tutta questa struttura del piano e fabbrica esperienze. 

Perché letteralmente è questo, il piano 4 è un costruttore di esperienze. Però tutte quelle esperienze hanno finalmente un proposito, che in una o in altra maniera continuiamo a     sperimentare

Come inizia questo?  Inizia da una domanda: quando arriverà la risposta a quell'osservatore che inizia? E' il ritorno del proposito. 

Invertiremo questo che abbiamo come l'esistenza è prima e dopo vedrò cosa fare. Mentre che ora l'approccio è il proposito.

Grazie amato essere, ci vediamo al prossimo post!! Ti amo! Namaste.

Prospettiva dello Sdoppiamento del tempo. Piano 8.

Prospettiva dello Sdoppiamento del tempo. Piano 7.

Prospettiva dello Sdoppiamento del tempo. Piano 6. Parte 7.

Prospettiva dello Sdoppiamento del tempo. Piano 6. Parte 6.

Prospettiva dello Sdoppiamento del tempo. Piano 6. Parte 5.

Prospettiva dello Sdoppiamento del tempo. Piano 6. Parte 4.

Prospettiva dello Sdoppiamento del tempo. Piano 6. Parte 3.

Prospettiva dello Sdoppiamento del tempo. Piano 6. Parte 2.

Prospettiva dello Sdoppiamento del tempo. Piano 6. Parte 1

Prospettiva dello Sdoppiamento del tempo. Quinto piano. Parte 5.

Prospettiva dello Sdoppiamento del tempo. Quinto piano. Parte 4.

Prospettiva dello Sdoppiamento del tempo. Quinto piano. Parte 3.

Prospettiva dello Sdoppiamento del tempo. Quinto piano. Parte 2.

Prospettiva dello Sdoppiamento del tempo. Quinto piano. Parte 1.

Prospettiva dello Sdoppiamento del tempo. Quarto piano. Parte 6.

Prospettiva dello Sdoppiamento del tempo. Quarto piano. Parte 5.

Prospettiva dello Sdoppiamento del tempo. Quarto piano. Parte 4.

Prospettiva dello Sdoppiamento del tempo. Quarto piano. Parte 3.

Prospettiva dello Sdoppiamento del tempo. Quarto piano. Parte 2.

Prospettiva dello Sdoppiamento del tempo. Quarto piano. Parte 1.

Lo sdoppiamento del tempo attraverso la metodologia di Alejandra Casado. Parte 1

Mettendo in pratica la metodologia dello sdoppiamento del tempo. Seconda Parte.

Mettendo in pratica la metodologia dello sdoppiamento del tempo. Terza parte.

Mettendo in pratica la metodologia dello sdoppiamento del tempo. Quarta parte.

Mettendo in pratica la metodologia dello sdoppiamento del tempo. Quinta parte-A.

Mettendo in pratica la metodologia dello sdoppiamento del tempo.Quinta parte.B

Mettendo in pratica la metodologia dello sdoppiamento del tempo.Quinta parte-C

Sogni e l'aperture temporali. Lo sdoppiamento del tempo. Parte 4

Visualizza questo blog in altra lingua.

Se il tuo cuore lo sente,dona un po della tua abbondanza...TI AMO