Visualizza questo blog in altra lingua.

Se il tuo cuore lo sente,dona un po della tua abbondanza...TI AMO

18 mar 2014

Prospettiva dello Sdoppiamento del tempo. Quarto piano. Parte 6.

Sat Nam miei cari fratelli!! Pioggia di benedizioni. Oggi continuiamo con il quarto piano della metodologia dello sdoppiamento del tempo di Alejandra Casado. 

Abbiamo visto che questo piano è tanto importante così come difficile di capire. Perciò è necessario leggere una e un'altra volta. 

Sotto ho lasciato il video di questo quarto piano che ha sottotitolo in inglese, così sarà più facile comprenderlo e metterlo in pratica.

In realtà, questa conoscenza insieme al corso di miracoli cambiano la nostra vita.

Non avere aspettative perché non vedrai cambiare le cose al dì fuori da te ma dentro dentro di te, nel tuo interiore, nella velocità della tua percezione. Certamente quando la tua percezione cambia tutto ciò che è attorno a te viene modificato.
Cambia Te Stesso e Cambierai il Mondo - Libro
Quarto piano, quello dell'anima. Continuazione

Noi nel piano fisico siamo l'osservatore più distorto e non possiamo condizionare a quello che non ha distorsione che è l'originale. Se non assumi i piani e i suoi ruoli, non puoi capire la metodologia e applicarla.

Se non sei disposto a dimenticare che sei malato non devi fare la metodologia. Qui parliamo solo di coerenza, non di recuperare la salute. Ma se diventare coerente ti guarisce, è una conseguenza. Ma qui devi dimenticarti del risultato.

Macrolibrarsi.it presenta il LIBRO: Il Tunnel del TempoQuando disegniamo la piramide con i numeri, il proposito di applicare la legge è conoscere a fondo la naturalezza dei piani, del piano 1, del 2, del 3, del 4 ecc., questi numeri saranno importanti perché ci parleranno dei piani e di tutto ciò che sta accadendo. 

Quando abbiamo già un dialogo con lo sdoppiamento, con l'origine dello sdoppiamento, questo ci porterà a una chiusura dello sdoppiamento e questa chiusura finirà con il cielo nella terra, o con il paradigma originale che espande la sua frontiera a questo piano fisico e biologico: il piano 10. Arriveremo a questo piano , ma è molto forte, e dobbiamo andare passo a passo.

Quando speculiamo stiamo attraversando la frontiera e iniziamo a fare ping pong con gli osservatori della distorsione, ed è in quel momento dove devo diventare sciocco e devo riconoscere questo istante.
Divento sciocco e derivo completamente. Allora la mia percezione cambia e tutto attorno a me è modificato e imparo come se fosse una retrospettiva delle cose che sono accadute, ed è in questo istante quando divento brillante. 

Ma devo riconoscere la frontiera di questa brillantezza e non andare oltre perché è molto facile distorcersi rapidamente. Perciò è tanto importante riconoscere la tua frontiera e mantenere la comunicazione con gli osservatori della maggior velocità. 

Fare lo sciocco sul campo per poter diventare brillante. Ma una volta che sei assolutamente onesto nella derivazione sarai capace di assumere un altro aspetto che non è l'umiltà ma che è la superbia, e questo accade quando vedi già le cose ovvie, perché già vedi la realtà e devi assumerla.

Quando qualcosa non ti risulta ovvio fermati, ricorda di essere sciocco di nuovo. La brillantezza che ti da questo processo è molto grande, ma quando non riconosci la frontiera di questa brillantezza, cominci a andartene da qualsiasi parte.

E' un lampeggio costante tra sciocco e brillante e questo è il battito che ti permette mantenere il contatto con l'originale. La legge ti darà un quadro di riferimento di quando devi essere sciocco, superbo o brillante, man mano che impari a riconoscere la natura di ogni piano.

Le quarantene saranno di grande aiuto, se la derivazione è all'origine questo sarà in forma di spirale. In ogni quarantena si accelererà la velocità della percezione e se si fa questo insieme a la metodologia si connettano tutte le informazioni dei piani attraverso questa.

Questo sarà molto interessante perché a partire da questo istante è quando usciamo dal quarto piano ed entriamo nella multi dimensione. Questo è un cambio molto grande nella nostra coscienza.

Quando siamo nella quarta quarantena cosa deriviamo: l'identità. Deriviamo tutto ciò che credo che sono, tutti i valori che credevo di avere, derivo la mia comprensione di questo, e lo sostituisco solo per una cosa che è il concetto universale e coerente e coesivo della legge, dell'essere originale indivisibile. 

Da questo momento farò ping pong con l'essere, ricevendo informazione. Ma questo ping pong mi metterà ogni volta in un luogo più alto, perché farà salire la velocità della mia percezione, perciò si nota un cambiamento tanto grande, che si vedrà in tutti, è sarà molto evidente.

In qualsiasi gioco di tennis o di qualsiasi altro gioco dove si mettono in manifesto gli osservatori della maggior velocità, rimane al scoperto il come funzionano e qual'è la dinamica degli osservatori della maggior velocità.

Questo è molto importante, e devi ricordare che la Spagna ha un ruolo nello sdoppiamento del tempo e questo ruolo è aggiungere lo 0,1 al 33,3. Questo è un atto di straordinaria importanza perché giustamente è il paese qualificato per svolgere questo atto. L'Argentina ha il codice 5,4 semplicemente sta segnalando a loro ciò che devono fare. 

L'unita di ritorno nel paradigma originale.
Metodologia: il quarto piano, una delle cose importanti in questo piano è che sempre lo percepiamo come magico, come una entità che ci meraviglia e dove tutto ciò sembra come miracoloso, perché all'improvviso tutto ciò che vediamo o percepiamo scappa dalle nostre capacità di percepire, allora lo chiamiamo miracoloso.

Uno dei film che raccomando di vedere con attenzione è la nuova versione del Mago di Oz, che ha la sua vita in un piano fisico e biologico dove è un mago, prestidigitatore che ciò che fa è avere un pubblico, che sono gli osservatori della minore velocità.

Lui offre trucchi perché è capacitato in una maggiore velocità. Lui per fare un istante di trucco osserva con una lente d'ingrandimento quell'istante dispiegato dove ha imparato a fare un processo rallentato, allora si presenta nella platea e ciò che fa sembra magico. 
Quando il Mago di Oz va a un quarto piano, dove regna la magia, che cosa accade?

Questa magia sta in un piano tanto veloce dove tutto sembra magico perché si presentano poteri dove non si capisce qual'è la logica che sta dietro ogni istante di “magia”.

Finalmente il Mago di Oz, che è arrivato da un piano rapido, conosceva i fenomeni implicati dentro un istante che si presenta come magico e questo e ciò che lo motiva a sviluppare il suo grande trucco e salvare una situazione di fronte a presupposti maghi, veloci ma che non avevano coscienza della logica e della scienza che c'era dentro la sua propria magia. 

Tutto ciò che stiamo facendo nella metodologia è molto importante perché stiamo togliendo i veli del quarto piano.

Tutto ciò che si presenta come magico lo trasformeremo in un osservatore che mi porterà dalla magia alla propria realizzazione .
La magia ha una referenza esterna, è qualcosa che viene è mi sorprende, il raggiungimento è qualcosa che io scopro e di cui conosco tutto il processo dalla minore alla maggiore velocità.

Questo è lo stato del ritorno e in questo istante i veli cadono. 

La legge dello sdoppiamento lascia allo scoperto la sincronizzazione degli osservatori della maggiore velocità e minore, dall'infinitamente piccolo all'infinitamente grande.

 La logica dell'universo si sta sviluppando nel mondo. Ora già non c'è magia, ora c'è una coscienza di tutto il processo.

Ci sono domande e risposte e questo e ciò che ci porta a questo punto che unisce il principio con la fine, dove non esistono.

Grazie e ti amo. continuiamo al prossimo post. Pioggia di benedizioni. Namastè.

Prospettiva dello Sdoppiamento del tempo. Piano 8.

Prospettiva dello Sdoppiamento del tempo. Piano 7.

Prospettiva dello Sdoppiamento del tempo. Piano 6. Parte 7.

Prospettiva dello Sdoppiamento del tempo. Piano 6. Parte 6.

Prospettiva dello Sdoppiamento del tempo. Piano 6. Parte 5.

Prospettiva dello Sdoppiamento del tempo. Piano 6. Parte 4.

Prospettiva dello Sdoppiamento del tempo. Piano 6. Parte 3.

Prospettiva dello Sdoppiamento del tempo. Piano 6. Parte 2.

Prospettiva dello Sdoppiamento del tempo. Piano 6. Parte 1

Prospettiva dello Sdoppiamento del tempo. Quinto piano. Parte 5.

Prospettiva dello Sdoppiamento del tempo. Quinto piano. Parte 4.

Prospettiva dello Sdoppiamento del tempo. Quinto piano. Parte 3.

Prospettiva dello Sdoppiamento del tempo. Quinto piano. Parte 2.

Prospettiva dello Sdoppiamento del tempo. Quinto piano. Parte 1.

Prospettiva dello Sdoppiamento del tempo. Quarto piano. Parte 6.

Prospettiva dello Sdoppiamento del tempo. Quarto piano. Parte 5.

Prospettiva dello Sdoppiamento del tempo. Quarto piano. Parte 4.

Prospettiva dello Sdoppiamento del tempo. Quarto piano. Parte 3.

Prospettiva dello Sdoppiamento del tempo. Quarto piano. Parte 2.

Prospettiva dello Sdoppiamento del tempo. Quarto piano. Parte 1.

Lo sdoppiamento del tempo attraverso la metodologia di Alejandra Casado. Parte 1

Mettendo in pratica la metodologia dello sdoppiamento del tempo. Seconda Parte.

Mettendo in pratica la metodologia dello sdoppiamento del tempo. Terza parte.

Mettendo in pratica la metodologia dello sdoppiamento del tempo. Quarta parte.

Mettendo in pratica la metodologia dello sdoppiamento del tempo. Quinta parte-A.

Mettendo in pratica la metodologia dello sdoppiamento del tempo.Quinta parte.B

Mettendo in pratica la metodologia dello sdoppiamento del tempo.Quinta parte-C

Sogni e l'aperture temporali. Lo sdoppiamento del tempo. Parte 4