17 mar 2014

Prospettiva dello Sdoppiamento del tempo. Quarto piano. Parte 5.

Sat Nam miei cari fratelli!! Pioggia di benedizioni. Oggi continuiamo con il quarto piano della metodologia dello sdoppiamento del tempo di Alejandra Casado. 

Quarto piano, quello dell'anima. Continuazione

Ora invito a tutti a cambiare la percezione. Invece di vedere la parola REGNO UNITO cambiate questa percezione all'asse dell'essere per trasformarla in RE UNITO

Se tutti vediamo la distorsione senza distorsione la realtà non avrà altra cosa da fare che tornare al ritorno. La spiegazione in spagnolo sarebbe: REINO UNIDO= REY UNIDO...
Organic Ghee
La I cambia per una Y, e questa Y è l'asse dell'essere che ci darà tante sorprese d'ora in poi. Perché quando vi invito a cambiare questa percezione significa cambiare in realtà tutto.

Vedremo cambiare tutto attorno a noi, perché quando transitiamo il quarto piano entriamo nella multi-dimensione.

Perciò abbiamo bisogno di fare il passaggio a questo nuovo 4 che è un circuito chiuso, dove già nessuno è perso nello sdoppiamento e tutta l'energia ritorna alla fonte.

Ma accade prima una cosa bellissima, ed è che abbiamo bisogno di passare prima per il 4 che ci aveva la Time. 
Perciò nella metodologia useremmo il vecchio 4 non il nuovo, perché?

Prima abbiamo bisogno di livellare il piano, perché quella distorsione sia conosciuta dall'essere originale.

Abbiamo bisogno di andare al massimo passato e permettere che il massimo futuro livelli al massimo passato e questo preciso istante avremo l'equazione e la neutralità per il ritorno.

Perché questo è tanto importante? Ti renderai conto della importanza di questo applicando la legge, saprai qual è il proposito della legge. Il proposito non è fare le cose bene

E' semplicemente fabbricare esperienze virtuali per avere l'informazione di come sarebbe l'errore. 
Allora l'apprensione al commettere errori dobbiamo dimenticarla. Perché l'errore è giustamente l'informazione che deve arrivare al destino.

Quindi il piano con tutte le sue distorsioni necessita di essere conosciuto e l'unico occhio che può fare che quello sconosciuto sia conosciuto è l'occhio neutro, l'occhio dell'asse dell'essere, l'unico che ti può dare l'equazione.

Esempio: supponiamo che abbiamo una calcolatrice e mettiamo tanti numeri lunghi e li moltiplichiamo per un altro numero lungo,anche la radice quadrata ecc, quando premiamo il simbolo di risultato ci darà giustamente un risultato. Qui succede la stessa cosa.

Noi possiamo stare miliardi di anni nella distorsione e quando diciamo mi metto nel punto zero e poi ritorno, il ritorno è subito

Se la mia identità non rimane intrappolata nel piano e mi metto nel punto zero del piano è come premere il simbolo di risultato (=) nella calcolatrice, è la stessa cosa. 
Questo si ottiene senza fare sforzo di nessun tipo. Semplicemente riconoscendo il modello della legge, riconoscendo come opera il sistema di referenza e subito accade che passiamo dall'essere sciocchi al diventare brillanti. Se non c'è uno sciocco non ci sarà un brillante. 

Ho bisogno di essere uno sciocco, di giocare come uno sciocco per poter diventare brillante. Essere sciocco per far conoscere alla fonte le distorsioni. 

I miei osservatori di minore e maggior velocità necessitano di sapere, "come se fosse un GPS", in quale parte della distorsione mi trovo per fare il calcoli, e se io interferisco e voglio fare le cose bene non avrà nessun senso. 
Devo fare le cose senza tentare di farle bene, perché  i miei osservatori possano trarre le proprie conclusioni, da dove sto, in quale parte dell'errore mi trovo e fare in modo che si possano sincronizzare.

Dopodiché appariranno cose che modificano la mia percezione e così tutto viene modificato, semplicemente perché l'ho lasciato perdere, allora divento straordinario.

E' importante capire la logica che c'è dietro questo, perché è una logica che ci porterà a una evoluzione che non ha frontiera.
Una riflessione: quando uno vuole utilizzare la metodologia per guarire una malattia sta ancora a livello delle credenze. Questa metodologia non funziona con le credenze. 

La metodologia non ha il proposito di migliorare l'esperienza nel piano fisico e biologico. Non è perché ti vada meglio nella tua casa, nella tua impresa ecc.. Non ha nulla a che vedere con questo, né per far guarire te di qualcosa.
Però una volta che accetti questo cambio di percezione che propone la metodologia e ti dedichi a imparare la legge, dimenticando che vuoi guarire, e scegliendo di applicare la legge, ti può funzionare bene fino a dimenticarti che sei malato, in modo che il corpo lo dimentichi anche.

E' una possibilità, ma se tu inizi a voler curare il corpo con la metodologia stai iniziando male.

Se hai questa intenzione, non potrai essere mai neutro, perché avrai sempre aspettative. Non sarai mai sciocco nel punto zero. Starai  sempre speculando e qui non si accettano le speculazioni giacché con l'origine non c'è maniera, perché vai sempre a rimbalzare nel campo quantico e la distorsione sarà in aumento.

Questa metodologia si deve utilizzare con un criterio universale. 

Grazie e ti amo. continuiamo al prossimo post. Pioggia di benedizioni. Namastè.

Prospettiva dello Sdoppiamento del tempo. Piano 8.

Prospettiva dello Sdoppiamento del tempo. Piano 7.

Prospettiva dello Sdoppiamento del tempo. Piano 6. Parte 7.

Prospettiva dello Sdoppiamento del tempo. Piano 6. Parte 6.

Prospettiva dello Sdoppiamento del tempo. Piano 6. Parte 5.

Prospettiva dello Sdoppiamento del tempo. Piano 6. Parte 4.

Prospettiva dello Sdoppiamento del tempo. Piano 6. Parte 3.

Prospettiva dello Sdoppiamento del tempo. Piano 6. Parte 2.

Prospettiva dello Sdoppiamento del tempo. Piano 6. Parte 1

Prospettiva dello Sdoppiamento del tempo. Quinto piano. Parte 5.

Prospettiva dello Sdoppiamento del tempo. Quinto piano. Parte 4.

Prospettiva dello Sdoppiamento del tempo. Quinto piano. Parte 3.

Prospettiva dello Sdoppiamento del tempo. Quinto piano. Parte 2.

Prospettiva dello Sdoppiamento del tempo. Quinto piano. Parte 1.

Prospettiva dello Sdoppiamento del tempo. Quarto piano. Parte 6.

Prospettiva dello Sdoppiamento del tempo. Quarto piano. Parte 5.

Prospettiva dello Sdoppiamento del tempo. Quarto piano. Parte 4.

Prospettiva dello Sdoppiamento del tempo. Quarto piano. Parte 3.

Prospettiva dello Sdoppiamento del tempo. Quarto piano. Parte 2.

Prospettiva dello Sdoppiamento del tempo. Quarto piano. Parte 1.

Lo sdoppiamento del tempo attraverso la metodologia di Alejandra Casado. Parte 1

Mettendo in pratica la metodologia dello sdoppiamento del tempo. Seconda Parte.

Mettendo in pratica la metodologia dello sdoppiamento del tempo. Terza parte.

Mettendo in pratica la metodologia dello sdoppiamento del tempo. Quarta parte.

Mettendo in pratica la metodologia dello sdoppiamento del tempo. Quinta parte-A.

Mettendo in pratica la metodologia dello sdoppiamento del tempo.Quinta parte.B

Mettendo in pratica la metodologia dello sdoppiamento del tempo.Quinta parte-C

Sogni e l'aperture temporali. Lo sdoppiamento del tempo. Parte 4

Visualizza questo blog in altra lingua.

Se il tuo cuore lo sente,dona un po della tua abbondanza...TI AMO