12 feb 2014

L'ego non ha nessun potere per distrarti, a meno che tu lo permetti. Parte 1.

Sat Nam caro fratello, sorella! Tante benedizioni in questo nuovo giorno di opportunità, di amore e di abbondanza.

Tutti siamo Uno, siamo stati creati di uguale maniera e abbiamo gli stessi doni che ci ha dato Dio quando ci ha creati. 


Nessuno di noi è speciale né diverso. 

La diversità è l'illusione dell'ego


Se ci vediamo con gli occhi fisici, attraverso quello che non siamo sicuramente ci vedremo differenti. 

Se continuiamo a identificarci con ciò che vediamo nel mondo è logico che vedremo che tutti siamo diversi, ma se percepiamo il mondo con il cuore vedremo soltanto la realtà, soltanto vedremo l'unita, l'uguaglianza, l'innocenza e la perfezione.


Vedremo che tutti gli esseri siamo uno, che siamo fratelli, che siamo identici tale come siamo stati creati e che tutti pensiamo la stessa cosa, perché condividiamo la mente di Dio che è Una.


Questo significa che la separazione non ha esistito mai . Ti amo. Namastè.
Amore e Buona Energia + CD con le musiche di Capitanata
Un corso di miracoli. 
Capitolo 8. 
Il viaggio di ritorno.
I- La direzione del piano di studio.

1. La conoscenza non è la motivazione per imparare questo corso.


La pace lo è. 

La pace è un prerequisito per raggiungere la conoscenza, semplicemente perché quelli che sono in conflitto non sono in pace e la pace è la condizione necessaria per la conoscenza, perché è la condizione del Regno.

La conoscenza può solo essere restituita quando hai soddisfatto le sue condizioni


Non è questo un accordo che Dio abbia fatto, perché Dio non fa accordi. 

E' semplicemente il risultato dell'uso incorretto che hai fatto delle Sue leggi nel nome di una volontà immaginaria che non è la Sua. 


La conoscenza è La Sua Volontà. 


Se ti opponi alla Sua Volontà, come potrai godere della conoscenza? 

Ho detto a te, quello che la conoscenza ti offre, ma forse ancora non lo consideri qualcosa interamente desiderabile.
2. Le distrazioni dell'ego forse sembrano di interferire nel tuo apprendimento, ma l'ego non ha nessun potere per distrarti, a meno che tu lo permetti. 

La voce dell'ego è una allucinazione

Non puoi aspettare che ti dica “non sono reale”.

Nonostante non ti viene chiesto di far sparire le tue allucinazioni per conto tuo. 


Ti viene chiesto semplicemente di valutare di fronte alla luce i risultati che ti offrono.

Se smetti di desiderarle, giacché provocano la perdita della tua pace, saranno cancellate dalla tua mente.

3. Ogni volta che rispondi alla chiamata dell'ego stai facendo una chiamata alla guerra, e la guerra certamente ti priva della pace

Ma in questa guerra non c'è nessun avversario. 

Questa è la reinterpretazione della realtà che devi fare per assicurare la tua pace, e l'unica che non  hai mai bisogno di fare.

Quelli che percepisci come avversari sono parte della tua pace, alla quale rinunci ogni volta che attacchi. 


Come mai si potrebbe avere quello a cui si rinuncia?

Condividi per avere, però non rinunci a ciò che condividi.

Quando rinunci alla pace stai escludendo te stesso da essa. 


E questa una condizione tanto lontana dal Regno che è impossibile capire lo stato che prevale dentro di esso.

Grazie bellissimo essere per essere presente nella mia vita e per leggere i miei post. Pioggia di benedizioni e abbondanza. Ti amo. Tu sei me e io sono te. Namastè. GoogleTutti post del corso di miracoli.

Visualizza questo blog in altra lingua.

Se il tuo cuore lo sente,dona un po della tua abbondanza...TI AMO